18 febbraio 2019

VELLUTATA DI BARBABIETOLA E CIPOLLA ROSSA CON SPINACI E STRACCHINO LIQUIDO

Quando cucino, o comunque mi guardo alla televisione qualche programma culinario, oppure sfoglio qualche rivista o foodblog, mi faccio delle domande e non sempre lì trovo risposta. E' il caso ad esempio delle creme, vellutate o zuppe. Vedo in giro persone che le cucinano, le fotografano e purtroppo le chiamano con un nome sbagliato per la tipologia di portata quali sono. Dovete capire che prima di cucinare qualcosa spesso mi documento, come è giusto comunque farlo con ogni cosa. 
Vorrei quindi fare un po di chiarezza e spiegarvi la differenza. 



CREMA:
E' quella portata la cui ricetta indica la presenza di un solo ingrediente, come ad esempio zucca, patate, che viene poi frullato ed amalgamato con un legante, che sia farina, latte, panna, tofu vellutato.

VELLUTATA:
Molto simile alla crema, ma a differenza della prima prevede l'utilizzo di due o più ingredienti principali, sempre verdure, che vengono frullati insieme ed a cui potete, ma non è obbligatorio, aggiungere un legante.

ZUPPA:
E' la portata che unisce più tipi di verdure, la tradizione non prevede l'aggiunta di pasta o cereali, ma solo di crostoni di pane come accompagnamento.

MINESTRA:
E' molto varia come portata, ma il luogo comune è la presenza di pasta o cereali e verdure. La consistenza è liquida e non deve contenere assolutamente pane.

MINESTRONE:
Da non confondere né con la zuppa o con la minestra, il minestrone unisce gli ingredienti propri della cucina italiana con quelli estranei come patate o fagioli. Si può servire solo con le verdure, oppure con pasta, riso o cereali.

Quindi, un po di chiarezza io spero di avervela fatta. Detto ciò, io una bella vellutata ora ve la servo!



Vellutata di barbabietola e cipolle rosse con spinaci e stracchino liquido
Ingredienti per tre porzioni:
500gr di barbabietola rossa cotta
1 cipolla rossa
250gr di acqua
100gr di spinaci (io li avevo surgelati)
250ml di panna vegetale
100gr di stracchino 
sale
pepe nero
fiocchi di pepe rosa
10gr di burro
olio evo per guarnizione
fiordaliso rosa essiccato
crostini di pane

Procedimento:
Prendete una pentola dai bordi alti, cuocete al suo interno senza l'aggiunta di grassi, la cipolla e la barbabietola tagliate a pezzi, aggiungetevi l'acqua, il sale a piacimento ed il pepe. Cuocete per 15 minuti circa. Nel frattempo prepatate la crema di spinaci, cuocete gli spinaci in padella con sale e pepe, fateli asciugare bene, metteteli nel bicchiere del frullatore una volta cotti ed aggiungete 200ml di panna, frullate bene deve risultare una crema bella liscia. Una volta pronta mettete da parte. Per lo stracchino liquido non dovete fare altro che sbattere in una ciotola lo stracchino e la panna rimasti, mescolate bene con le fruste per evitare grumi. Mentre avrete preparato queste due creme, la vostra base della vellutata sarà pronta. Aggiungete alla barbabietola ed alla cipolla il burro e 50gr stracchino, mescolate bene e poi frullate tutto. Ora dovete solo comporre il piatto. Prendete una ciotola, versateci un terzo della vellutata, poi qualche cucchiaiata di crema di spinaci, lo stracchino liquido e con la punta di un coltello fate i vostri decori, decorate poi con crostini di pane e fiori eduli, nel mio caso fiordaliso rosa che ha un sapore delicato.

Posta un commento

Ben arrivato nel mio blog, spero sia di tuo gradimento, se ti va lasciami un commento che sarò lieta di leggere ed a cui risponderò con piacere. Buona visita.

© LULLABY FOOD&PROPS. Design by FCD.