20 marzo 2018

GRISSINI CON LA BIGA



Amo i grissini. Credo che il post potrebbe benissimo iniziare così. Quelli freschi, con una forma tutta loro diversa l'uno dall'altro, friabili, fatti con il burro sono i miei preferiti, ne mangerei a quintalate. Per la prima volta mi sono cimentata a farli usando la biga, che altro non è che un preimpasto da aggiungere poi all'impasto vero e proprio di ciò che andremo a panificare, che siano grissini, pane o altro. E' un preimpasto che si può conservare fino ad un massimo di 48 ore, io ne ho fatto un bel po perchè l'ho usato anche per altri esperimenti, quali il pane non riuscito! Ma ci tornerò presto sopra! Non mollo e voglio la sua buona riuscita! 

Questi grissini sono la ricetta base, se ne avete voglia potete aggiungere all'impasto che di seguito vi mostrerò, anche pomodori secchi tagliati a pezzi, olive, noci, picstacchi, semi di girasole, sesamo o ciò che più vi ispira, io per provare li ho lasciati neutri e comunque sia, sono durati solo 24 ore!



Grissini (ricetta base) con la biga
Come fare la biga
Ingredienti:
500gr di farina 0
5gr di lievito fresco
240ml di acqua temperatura ambiente
olio evo

Procedimento:
In una ciotola ponete la farina, il lievito precedentemente sciolto in acqua tiepida e l'acqua, impastate velocemente con un cucchiaio di legno, una volta che avrete ottenuto una palla, ungete il panetto con olio extra vergine e fatelo lievitare finchè non raddoppierà di volume. Copritelo poi con un panno umido e tenetelo a temperatura ambiente, io l'ho lasciato a 19 gradi per 24 ore inuminendo man mano che si seccava il panno. Con questa quantità di biga potrete fare sia dei grissini che del pane, vi ricordo che io ne ho fatta così tanta perchè poi ho provato a fare il pane, voi se volete dimezzate le dosi.

Come fare i grissini
Ingredienti:
1kg di farina 0
200gr di biga (vedi ricetta di prima)
400ml di acqua
1 cucchiaino di zucchero
200gr di olio evo
50gr di burro salato
25gr di lievito fresco
30gr di sale

Procedimento:
Il tutto è molto semplice ma ci va solo un po di pazienza con i tempi della lievitazione, impastate la farina con la biga, l'acqua, lo zucchero, l'olio evo, il burro a temperatura ambiente, il lievito precedentemente sciolto in acqua tiepida ed il sale. Impastate per bene il tutto, formate una palla e lasciate lievitare per un'ora, avendo cura di coprire il panetto con un panno umido. Se volete fare i grissini con l'aggiunta di qualche ingrediente, lo dovete aggiungere una volta che l'impasto è lievitato. Prendete l'impasto e stendetelo con l'aiuto del mattarello, dategli la forma di un rettangolo o almeno provateci, stendetelo sopra ad un piano infarinato e lasciatelo di uno spessore di circa 5mm, fatelo poi lievitare ulteriormente un'altra ora. 

Una volta lievitato, con la rotella rigììcavatene tanti bastoncini, disponeteli sulla teglia del forno foderata di carta e ben distanziati tra di loro, laciate riposare ancora 30 minuti (si lo so, è lunga, ma ne vale la pena). Una volta trascorso il tempo necessario infornate a 200°C (forno preriscandato e ventilato) per circa 10/12 minuti. Tirateli fuori e lasciateli raffreddare, anche se caldi sono la fine del mondo, continuate ad infornare fino ad esaurimento impasto. La biga che non avrete usato ricordatevi che la potete conservare fino a 48 ore, in una ciotola a temperatura ambiente, avendo sempre cura di inumidire il panno con cui la coprite.



Posta un commento

Ben arrivato nel mio blog, spero sia di tuo gradimento, se ti va lasciami un commento che sarò lieta di leggere ed a cui risponderò con piacere. Buona visita.

© LULLABY FOOD&PROPS. Design by FCD.