13 gennaio 2017

ARREDARE CON LA NUOVA CARTA DA PARATI

Per il nuovo anno mi ero ripromessa di dare nuova forma al blog aggiungendo un paio di sezioni carine che spero possano piacervi, mi piacerebbe parlarvi una volta ogni tanto di Arredamento ed aprire una sezione dedicata al mio shop. Oggi, come per ogni venerdì successivo, inizio con la rubrica "Fuori dalla mia cucina.." in cui tratterò argomenti estranei al mondo culinario, o meglio senza mie ricette, oggi vi parlo della mia tanto amata carta da parati. Quando nel 2013 abbiamo cambiato casa ho subito pensato di usarla per le camere da letto e per tanti altri ambienti in casa, magari non tutte le pareti, ma solo una per dare un tocco di personalità ad ogni stanza, ma ahimè non sono arrivata in tempo per decidere come e dove metterla quindi abbiamo tenuto le pareti bianche, che spero un giorno si possano colorare. C'è ancora chi le snobba, io invece le adoro, sia le tinte anni settanta, gli anni in cui c'è stato il primo boom, che le normali raffigurazioni che creano oggi. Dicono anche che siano facili da applicare, quindi spero di metterci mano prima o poi. Esistono poi anche i murali adesivi, ed una ditta che mi ha colpito è stata la PIXERS, che offre adesivi murali di altissima qualità realizzati in un materiale riutilizzabile, autoadesivo, opaco ed assolutamente durevole nel tempo, addirittura se sbagli a metterlo su lo puoi staccare e rincollare, quindi come vi dicevo è un lavoro che possiamo fare tutti. Dato che ci sono e ne ho quindi la possibilità, vi mostro come avrei arredato le pareti delle relative stanze di casa mia..

La camera da letto è quel posto in cui devi rilassarti, privo di ogni tecnologia e dove ti devi sentire priva di ogni pensiero, una linea pulita servirebbe nella parete contro al letto oppure quella di fronte. Semplici fiori dai toni chiari, oppure una semplice pareti fatta di vecchie assi, tra lo stile shabby e quello scandinavo.



Le camere da letto dei bambini, per il maschietto e per la femminuccia devono essere posti colorati, in cui possono esprimersi, giocare e sentirsi al sicuro. I classici azzurro per Lui e rosa per Lei, a parer mio restano sempre i migliori. Macchinine per Lui e fiori rosa per Lei.





Il tour di casa continuerebbe nella zona living, in cui accogliamo amici, parenti ed in cui restiamo in compagnia dei bambini e ci godiamo la compagnia che resta. Ci si diverte, ma ci si rilassa anche. Una parete in cui vedere una vecchia cartina geografica, oppure una semplice parete di mattoni danno quel tono industrial che inizio tanto ad amare.



La cucina è da sempre il mio regno, ed anche qua le linee pulite e soprattutto bianche, che danno quel senso di pace, pulito e sano, sono quelle che amo di più  in assoluto. Un semplice murale per dare un tocco in più alla parete è quello che serve, nulla di più. Una stecca con il fiore di vaniglia, che tanto amo usare per i dolci.


Il bagno è da sempre il luogo, se dotato di una bella vasca o di un'ampia doccia, in cui ci rilassa più di tutti. Il posto in cui entri la sera, e se tutto procede tranquillo, ti rilassi con un bel bagno caldo, magari con un'immagine che dona tranquillità lì a fianco ed una musica soft in sottofondo.



Un altro dei posti che sono presenti in casa mia ed in cui amo stare è il mio studio, ricavato da un vecchio portico, è stato piastrellato con ceramiche finto legno, il tetto è stato perlinato e le travi a vista sono il must, per rilassarmi mentre lavoro l'immagine del mio fiore preferito sarebbe ideale, il fiore del tarassaco, dona pace e armonia. 


Per finire, in una zona scala, ma anche perchè no nella zona ingresso farei primeggiare una bellissima stampa della mia città preferita, colei che mi ha rapito il cuore più e più volte, il posto in cui potrei vivere senza problemi e senza stancarmi mai, Parigi!


Queste sono le soluzioni di come arrederei ora una casa nuova se ne avessi la possibilità, parole chiavi armonia, pulito e fresco. Queste nuove carte da parati sono uniche, ideali per chi vuole dare un tocco in più nelle proprie stanze e fidatevi, a parer mio non ci si stancherebbe mai, e se così non fosse potete benissimo staccarle, e metterne di nuove. Il bello è anche questo!

Informazioni:
Share:

Nessun commento

Posta un commento

Ben arrivato nel mio blog, spero sia di tuo gradimento, se ti va lasciami un commento che sarò lieta di leggere ed a cui risponderò con piacere. Buona visita.

© LULLABY FOOD&PROPS | All rights reserved.
Blog Layout Created by pipdig