6 luglio 2016

MELANZANE AL FORNO CON POMODORI SECCHI E PINOLI



Vi capita mai di sentirvi persi? Sì, mi spiego meglio. Di sentirvi fuori luogo in ogni posto che visitate, oppure con le persone con cui spesso state? Vi capita di volervi isolare e stare un po da soli? Io credo sia un diritto di tutti poter stare soli ogni tanto, non voler parlare, vedere o interagire con nessuno. Ricordo che quando ero piccola, ma anche da adolescente, passavo molto tempo da sola. Leggevo, ascoltavo musica, giocavo e passeggiavo da sola, sempre assorta nei miei pensieri. Oggi quei momenti mi mancano molto, lo ammetto. Per fortuna ho un rifugio, la cucina, i fornelli, la concentrazione che metto quando cucino mi isola da tutto il resto del mondo ed è già qualcosa per me, è importante. Voi siete capaci di stare da soli? Io credo ne sarei nuovamente capace, in fondo un po di solitudine non fa male, basta non abusarne. In questi attimi mi vengono poi le ricette pi veloci e buone in questo periodo d'estate, queste melanzane sono morbidissime e velocissime da fare.


Melanzane al forno con pomodori secchi e pinoli 
Ingredienti per due persone:
Due melanzane lunghe
qualche pomodoro secco
una manciata di pinoli
scaglie di parmigiano reggiano
prezzemolo fresco
sale
pepe
olio extra vergine

Procedimento:
Per prima cosa portate il forno a 180°C, prendete un padellino e fate tostare leggermente i pinoli. Lavate le melanzane, tagliatele a metà e fateci delle incisioni, salate, pepate ed infornate per circa 10/15 minuti finchè non diventano morbide internamente. Tagliate a pezzetti i pomodori secchi e metteteli poi assieme ai pinoli, il prezzemolo tritato e le scaglie di parmigiano sulle melanzane appena sfornate, portate poi in tavola ed accompagnate magari con un pezzo di formaggio stagionato.


"La solitudine a volte è la miglior compagna.
Non fa mai domande inopportune 
e spesso da delle risposte."
G. Martufi
Share:

1 luglio 2016

MINI CHEESECAKE SALATA



Siamo arrivati a Luglio, e siamo al nostro terzo appuntamento con il programma di #seguilestagioni, ve lo ricordate? Quel pazzo gruppo di bloggers che vogliono farvi mangiare sano rispettando le stagioni e quindi facendovi presente frutta e verdure da poter comprare senza problemi e che effettivamente costano anche meno quando sono nel loro periodo? Sì, siamo sempre noi, quelle che vi bacchettano su come fare la spesa e che vi propongono ricette facili e gustose per non intripparvi troppo il cervello. In questo periodo oltre a lavorare a tante ricette, al ristorante con il cambio di menù quasi alle porte, ai tanti pensieri che mi passano per la testa mi sono messa a pensare all'amore. Sì, proprio a quello, non ha nulla a che fare con la cucina, o forse sì, in fondo io cucino mettendoci anima e cuore, ma oggi parlo dell'amore tra uomo e donna. Voi lo state vivendo? L'avete mai vissuto? Poco fa leggevo una storia di una bambina che chiedeva al suo papà come avesse capito che la sua mamma sarebbe stata la mamma e si chiedeva anche se l'amore può finire. Ho letto quelle parole per due volte e le ho trovate vere, tante cose ultimamente mi stanno aprendo gli occhi e in tante altre cose mi ci ritrovo. Il padre a sua figlia ha spiegato che l'amore non può finire, ma che sono le persone che cambiano. Un tempo sono diversi e poi con gli anni, le cose che succedono in mezzo, si cambia e che l'importante è riuscire a cambiare insieme o rispettare il cambiamento altrui. Ed è vero, la trovo una risposta vera e interessante. Quando invece le ha spiegato il motivo per cui aveva capito che voleva amarla lui le disse che l'aveva capito in pochi minuti, la vide farsi uno chignon senza elastico e lui si disse che in quel momento lei aveva disperato bisogno di un elastico e lui voleva proprio averne uno per aiutarla, perchè è così, amare significa avere bisogno l'uno dell'altro. Non credete anche voi? Ora smetto di essere smielata e vi riporto con i piedi in cucina!



Mini cheesecake salata
Ingredienti per due persone:
100 gr di mozzarella (meglio se fiordilatte)
50 gr di crackers (tipo tuck)
25 gr di burro
30 ml di panna da montare (non zuccherata)
2 pomodori
2 fogli di colla di pesce
20 ml di acqua
olio extra vergine d'oliva
pepe
foglie di basilico
sale

Procedimento:
Immergete i fogli di gelatina in una ciotola piena di acqua fredda, lasciateli in ammollo per 10 minuti. Nel frattempo incidete i pomodori a croce ed immergeteli per qualche secondo in una pentola di acqua bollente, spellateli e poi privateli anche dei semi, tagliateli a pezzetti e fateli cuocere in una padella con un filo d'olio, il sale, il pepe e qualche foglia di basilico. Cuocete fino a che non diventano morbidi e poi frullateli per bene e metteteci dentro un foglio di colla di pesce strizzato. Prendete la mozzarella tagliatela a pezzi poi frullatela, salate e mettete in una ciotola. In un padellino scaldate l'acqua, tirate via dal fuoco e metteteci il foglio di colla di pesce, unite poi il liquido alla mozzarella tritata. Nel mixer mettete i crackers insieme ad il burro fuso e riducete a sabbia. Prendete degli stampini (meglio se dei coppa pasta da 5 cm di diametro) e fate un fondo con i crackers, poi la mozzarella ed infine il pomodoro. Mettete in freezer finchè non rassodano (in questo modo non si scompongono, sconsiglio mi mettergli in frigorifero ho fatto delle prove e mi si sono distrutti) ci vorranno pochi minuti, circa 10/15. Servite poi in un piatto con una riduzione di salsa al basilico che avrete fatto mettendo nel mixer le foglie di basilico, sale e olio extra vergine q.b. La ricetta risulta molto fresca ed ideale per l'estate, consiglio di aumentare le dosi e magari farne uno stampo grande rettangolare, quando lo metterete nella teglia foderatelo con della pellicola, così sarà più facile l'estrazione. Buon appetito!


Il gruppo di blogger Segui le stagioni è così composto:

Le passioni di Antonella - Antonella
Ultimissime dal forno – Anna
La mia casa nel vento - Mariuccia
Pensieri e pasticci - Simona
S&V a colazione – Veronica
Sento i pollici che prudono – Adrialisa
GiardiNote – Chiara
Due bionde in cucina – Sabina
Lullaby Foodprops – Soribel
Vita da fata ignorante – Silvia
La gallina Rosita – Lucia
Alisa Design, Sew and shabby chic – Annalisa
Lismary’s cottage – Lisa
Coccola Time – Enrica
Coscina di pollo – Susy

Potete seguirci, oltre che sui vari blog nei vari Social:
Instagram con l'hashtag #seguilestagioni

Vi lascio con la lista delle stagionalità, salvatela e fate la spesa con prudenza!
“Uno non può pensare bene, 
amare bene, 
dormire bene, 
se non ha mangiato bene”
 Virginia Wolf
Share:
© LULLABY FOOD&PROPS | All rights reserved.
Blog Design Handcrafted by pipdig