12 novembre 2015

IN CUCINA: Bundt cake all'uvetta



"Respira!" E' una frase che mi dico sempre quando ho paura di non farcela. "Respira!" Mi aiuta a capire che esisto ancora e che quindi ci sono. "Respira!" Me lo dico per non mollare. "Respira!" a volte me lo dico a comando come per dirmi "Stai calma, andrà tutto bene!". "Respira!" e a volte aggiungerei "conta fino a dieci e poi parla". "Respira!" è il mio mantra, il modo che mi fa andar avanti nella vita, perchè la vita la conduco io e non gli altri. "Respira!" fa parte di me e del modo in cui modello lo stress. "Respira!" e accendi il forno, prendi una ciotola capiente, un cucchiaio di legno ed un po di ingredienti, modellali tra di loro, fa fare loro l'amore e crea qualcosa di buono. Queste sono le cose che mi dico quando lo stress mi sbatte contro un muro e non mi fa muovere. Il mettermi in cucina a sfornare un dolce mi rilassa come non mai, dovrebbero insegnarlo nelle scuole. Accendo il forno, modello qualche ingrediente che spero possano amarsi e ne esce l'amore.


Bundt cake all'uvetta
Ingredienti:
5 uova
150ml di olio di semi
225gr di zucchero di canna integrale
225gr di farina
150ml di latte di soia
1 pizzico di sale
8gr di lievito per dolci
100gr di uvetta sultanina
zucchero a velo per decorazione
un pugno di farina per l'uvetta

Procedimento:
Preriscaldate per prima cosa il forno, in questo modo non dovrete aspettare che si scaldi una volta pronto l'impasto. In una ciotolina mettete l'uvetta e fatela ammorbidire con dell'acqua calda, lasciatela lì fino al momento di aggiungerla all'impasto. Prendete una ciotola capiente e con l'aiuto di una frusta montate lo zucchero con le uova, lavoratelo per almeno cinque minuti. Una volta ottenuto un composto cremoso e chiaro aggiungete l'olio ed il , mescolate. Successivamente aggiungete la farina, il sale ed il lievito, mescolate con un cucchiaio di legno o una spatola. Prendete l'uvetta, strizzatela,  passatela nella farina (in questo modo una volta nell'impasto e soprattutto durante la cottura non precipiterà nel fondo) ed aggiungetela all'impasto. Prendete uno stampo da ciambellone, io ho usato quello in silicone della Pavoni idea, versateci l'impasto ed infornate a 180°C per 40 minuti, fate poi la prova con lo stecchino per verificarne la cottura, una volta fredda cospargete con zucchero a velo. Questa torta si presta bene per le colazioni, merende e soprattutto da gustare ancora tiepida. 



"Respira!"
Share:

2 commenti

  1. il mettersi in cucina e creare dolcezza rilassa, calma e ritorna calma e amore!ottima proposta!

    RispondiElimina
  2. Questa composizione fiori e torta è davvero meravigliosa!

    RispondiElimina

Ben arrivato nel mio blog, spero sia di tuo gradimento, se ti va lasciami un commento che sarò lieta di leggere ed a cui risponderò con piacere. Buona visita.

© LULLABY FOOD&PROPS | All rights reserved.
Blog Design Handcrafted by pipdig