3 settembre 2015

IN CUCINA: PUDDING PERE E CIOCCOLATO


Quando arriva Settembre per me tutto nasce, credo proprio di poter dire che sia come l'inizio d'anno per me. Ogni volta è come se fosse la prima volta. Lo attendo sempre tanto desiderosa per scoprire cosa ha in serbo per me. Amo settembre per l'arrivo dell'autunno, amo vedere le foglie che pian piano iniziano a cambiare colore, amo passeggiare per i viali con i primi cenni d'autunno nell'aria. Poi, se stiamo a vedere che a settembre cade il mio compleanno, bhè, diciamo che sono molto favorevole a tutto ciò che questo mese mi può portare. Come dicevo è un po un nuovo inizio, e non vedo l'ora di vedere cosa succederà. In questo mese poi ci sono i primi frutti autunnali, e dato che il mese inizia con la raccolta delle pere, perchè non fare subito un buon dolce?



Pudding cioccolato e pere
(Ricetta originale di Nigella Lawson)
Ingredienti per 7 stampini oppure per uno stampo da 20cm di diametro
7 pere mature
125gr di farina 00
125gr di zucchero
150gr di burro (temperatura ambiente)
100gr di cioccolato fondente
1 cucchiaino di lievito in polvere
1/4 cucchiaino di bicarbonato
2 uova medie
1 pizzico di sale

Procedimento:
Il tutto, come le ricette di Nigella sono molto ma molto semplici. Nella sua ricetta indica di usare il mixer, io ho usato le fruste, sono andata molto meglio (ho lavato meno cose!). Mettete in una ciotola capiente gli ingredienti secchi e mescolateli bene, nel frattempo sciogliete a bagno maria il cioccolato, una volta fuso unitelo agli ingredienti secchi assieme alle uova ed al burro. Unite per bene tutti gli ingredienti, prendete gli stampini precedentemente imburrati ed infarinati e riempiteli per 3/4. Prendete le pere, sbucciatele e privatele della parte interna con un cava torsoli, oppure usate un cucchiaino come ho fatto io, poi adagiateli in mezzo allo spampino. Infornate a 180°C per 15-20 minuti circa (non mi son ricordata di azionare il timer, quindi ogni tanto una controllatina datela), per verificare se siano cotti usate il metodo dello stecchino, in una parte un po distante dalla pera, che facendo uscire la sua acqua rende un po molliccio l'impasto attorno a se. Gustate questo dolce sia caldo che freddo, ne vale la pena!


Settembre, 
sii buono!
Share:

2 commenti

  1. anche io ho questa impressione di rinascita e poi evviva ai nuovi sapori e questo abbinamento è uno dei miei preferiti!

    RispondiElimina

Ben arrivato nel mio blog, spero sia di tuo gradimento, se ti va lasciami un commento che sarò lieta di leggere ed a cui risponderò con piacere. Buona visita.

© LULLABY FOOD&PROPS | All rights reserved.
Blog Layout Created by pipdig