29 marzo 2013

{Buona Pasqua}

Oggi 29 marzo, scrivo questo post per farvi gli auguri di Pasqua, lo scrivo mentre penso che devo:

Fare le pulizie in casa
Preparare la colomba
Preparare la pizza pasquale
Preparare un dolce col pan di spagna e la cheese frosting

Lo scrivo perchè vi voglio bene, e anche se ho tante cose da fare, voglio dirvelo con il cuore..


E Pasqua sia, nei tuoi occhi
E Pasqua sia, nel tuo cuore,
E Pasqua sia, nelle tue mani
per donare cio’ che senti di più prezioso nel tuo cuore
per riempire gli occhi di lacrime d’emozione,
Buona Pasqua di Luce e Pace!
Stephen Littleword


Auguri di Buona Pasqua a tutti voi, che mi seguite, 
mi leggete, 
mi date spesso consigli, buoni consigli..
Buona Pasqua
KISS KISS 
Share:

22 marzo 2013

{E a saperlo avrei chiamato Enzino Miccio!!}

Se qualcuno mi avesse detto quasi un anno fa che la preparazione di un matrimonio fosse stressante, non credo gli avrei creduto.. Provate a farmi ora la domanda "Sori, sei stressata?" ecco.. provate, ad immaginare la mia riposta.. Il 15 Giugno quando ho chiesto al mio lui di diventare mio marito, eh sì, son stata io a fare la proposta, con tanto di anello e cena al ristorante, cameriere complice, ero felice e pronta all'organizzazione. Ho iniziato a pensare a tutto subito il giorno dopo, non volevo perdere tempo. Mi sono informata per la Chiesa, anche se poi abbiamo scelto per il Comune e quindi rito civile, più semplice e veloce. Mi son guardata tante foto di abiti da sposa, per capire solo poi più avanti che l'abito che desideravo non mi stava bene, ovvero l'abito imperiale, son nata troppo bassa per un abito simile. Ho scelto in pochissimo tempo le bomboniere, dei semplici vasetti con il sale aromatizzato alle erbe di provenza, ben decorato e dentro ad un sacchettino di carta chiuso con un centrino. Abbiamo scelto assieme dopo tante telefonate, appuntamenti, pianura, collina, ristorante, location con piscina, location in collina con il rito campagnolo con le balle di fieno, il posto dove fare il ricevimento, un carinissimo agriturismo in collina. Ho subito scelto poi i fiori.. tanta ma tanta gypsophila! Ho scelto i segnaposti, dei bellissimi cuori imbottiti! Ho scelto il cuscino porta fedi, un carinissimo cuore con le iniziali ricamate! E ho scelto le partecipazioni solidali! Ecco! dopo tutte queste scelte, cancellate le ultime quattro segnate! Presa, non so, da un raptus da futura sposa a gennaio ho deciso di iniziare a cambiare tutto.. No, perchè anche se qualcuno mi avesse avvisata che gli ormoni viaggiano a mille e che a volte si rischia di essere rinchiusi in un manicomio, io mi sarei affidata ad un esperto!! Avrei chiamato la magnificenza in persona!! Con il suo pisello odoroso e con i tuoi completi tanto in voga, solo in casa sua ovviamente!! Sì!! avrei chiamato Enzino Miccio!!! No perchè lui te risolve tutto!! Te je dai un budget e lui, lo supera pure, ma poi basta che sorridi e tutto è a posto!! Enzino Miccio non avrebbe preso bene i miei continui sbalzi d'umore e di scelta, non accetterebbe una sposa indecisa come me da seguire.. No! Enzino Miccio mi avrebbe messo sui binari giusti e mi avrebbe fatto scegliere il pisello odoroso!! Sì!! lo sò!! Con lui non avrei sbagliato!! Con lui sì fa quello che si dice!! La prima scelta è quella che conta!! Una fortuna però ce l'ho!! Lo sposo ancora non ho deciso di cambiarlo!! E' già qualcosa non trovate?? Comunque sia, Enzino Miccio non mi ha risposto al telefono, ma non ne ho fatto un dramma.. giusto un po di delusione.. credevo rispondesse a tutti.. ma fa nulla.. M'aggiusto da me!! Quindi per non dilungarmi troppo vi faccio vedere lo stile che più amo.. lo stile country..
Questo, è un servizio fotografico dello studio di Erin e Courtney di Erin Hearts Corte, questi scatti catturano quello che io sto cercando.. quindi lasciamo  parlare le fotografie..



 


CREDITS

Che dite?? Non hanno parlato da sole?? La semplicità dei fiori di campo.. La bellezza dei vigneti.. I dolcissimi cupcakes color rosa pallido.. La torta nuziale con gli uccellini come inizialmente la volevo io.. La belllezza e l'eleganza delle damigelle e degli sposi.. Adoro questi scatti.. Adoro i dettagli di questo matrimonio.. Ecco quindi in che stile sarà il mio il 15 Giugno 2013.. Un matrimonio handmade, in stile country, un matrimonio semplice, ma allo stesso tempo elegante.. Che dire?? Un bellissimo matrimonio.. Fortuna quindi che Enzino Miccio e il suo pisello odoroso non mi hanno risposto al telefono.. Buon week end amici cari, fate come sempre i buoni.. KISS KISS 
Share:

19 marzo 2013

{Festa di Ciccio}

19 Marzo, martedì, Festa del Papà.. Come tante altre feste, questa sta diventando comandata, come tante altre cose, credo che la si debba festeggiare sempre.. Bastano piccoli gesti.. Un bacio, una telefonata, un abbraccio, anche lo shopping assieme non è male, l'avete mai provato?? Le risate che si fanno quando si fa shopping sono bellissime.. Lui dice che una cosa gli sta male e tu dici il contrario.. Lui ama i colori scuri e tu lo vuoi far vestire di chiaro.. E poi cosa succede.. Lui si smentisce guardandosi allo specchio, ti guarda e ti chiede.. "Allora? Come sto? Bene vero??" e cos'altro puoi fare se non ridere, abbracciarlo e volergli ancora più bene?? Oggi è la tua festa Ciccio.. Ti voglio bene.. 


"Ho visto il mondo attraverso i tuoi occhi, 
ho vissuto le emozioni attraverso il tuo cuore, 
ho imparato ad amare camminandoti accanto"



Felice festa del Papà a tutti i papà.. per quelli che sino e per quelli che ci sono stati.. ♥ 
KISS KISS 
Share:

18 marzo 2013

{Un classico.. spaghetti carciofi e salsiccia}

Da quanto tempo ormai non scrivo qualche ricetta? Abbastanza credo.. tra pensieri, giveaway e racconti di vita, la voglia di scrivere, anzi, mi correggo di fare belle foto ai piatti che cucino spesso svanisce. Però questa volta mi è venuta voglia di scrivere, perchè in giro da mesi non vedevo altro che carciofi, e quanti ne ho cucinati, lo so solo io e il mio futuro marito! Adoro i carciofi, tant'è che una delle ultime volte a cena dai miei futuri suoceri, ne ho mangiati ben cinque fatti alla brace!! Quanto son buoni fatti così mamma mia!!! Ne avrei mangiati anche di più, se solo dopo il quinto non mi fosse venuto un mal di pancia atroce!! Son stata poi male tutta sera, eh! vedete cosa fa l'ingordigia e la gola! Ti fanno stare male!!! Comunque sia, giusto per restare in tema, e visto che ormai di carciofi non se ne vedono più molti, perchè ormai la loro stagione è finita, io vi propongo un  piatto che bhè.. se fosse stato per me avrai mangiato entrambe le porzioni, ma devo pur sfamare anche l'unico lavoratore di casa! Se no mi va a lavoro che è sciupato, poverino!!

Spaghetti con carciofi e salsiccia


Ingredienti:
190gr di spaghetti
4 carciofi
100gr di salsiccia
mezza cipolla
olio d'oliva
sale
pepe nero

 

Procedimento:
Nulla di più semplice come ricetta, però a l'è così buona!! Mettete a cuocere gli spaghetti in acqua bollente salata, intanto che si cuociono prendete la salsiccia e privatela del budello, in modo da avere la pasta fatta a pezzi (potete usare se volete al posto della salsiccia, la pasta di salame). Prendete una padella antiaderente e fateci scaldare l'olio d'oliva, prendete la cipolla e tagliatela a fettine, fatela poi rosolare. Prendete i carciofi, puliteli usando dei guanti per evitare che vi lascino poi le mani nere, togliete le foglie esterne che sono le più dure, eliminate la barba interna e tagliateli a listarelle. Metteteli poi subito nella padella assieme alla cipolla, sfumate con un goccio di acqua e cuocete per un paio di minuti.Versate successivamente nella padella la salsiccia, e cuocete finchè non si cuoce. Appena gli spaghetti saranno pronti, meglio al dente, versateli nella padella, fate saltare e irrorate con un po di acqua di cottura che avrete tenuto da parte. Saltate il tutto assieme, in modo che gli spaghetti prendano tutti i sapori, infine pepate a piacere. Mettete nei piatti da portata e servite caldi! Sentirete che bontà!! Na libidine!!! Almeno per me che amo, da pochissimo, i carciofi!! Auguro a tutti voi una piacevolissima giornata, e buon inizio di settimana! Sperando che la primavera arrivi in fretta, che qua sembra Natale.. KISS KISS 

Share:

14 marzo 2013

{Scatti..}

Avete mai pensato a quali sono le vostre passioni? Oppure semplicemente a cosa vorreste tanto tanto provare, ma dite che non ne siete capaci? Che so, vi mettete a pensare qualcosa e subito magari partite demoralizzati e quindi non cercate mai di realizzarla?? Che sia una ricetta particolare, che sia una creazione tutta nuova o che avete visto in giro.. un qualcosa insomma.. Che poi magari scoprite che fate pure bene, o benino.. Una cosa che vi parte da dentro e che piano piano cercate di svilupparla quando potete?? L'avete trovata?? Bene!! perchè anche io ne ho una!! La fotografia!! Eh sì!! Mi son scoperta con la passione per la fotografia, per i bei scatti in macro specialmente.. e che dire.. voglio fare qualcosa.. e la farò.. Questi sono alcuni scatti che ho fatto con la mia macchinetta la scorsa estate.. mentre i pescatori erano intenti a tirare su pescioloni, io piano piano tra l'erba e i cespugli cercavo qualcosa di interessante..

Magari qualche rosa immobile..


O meglio ancora delle sfuggenti libellule.. ma che belle sono??





Oppure un bel effetto di luce del tramonto..


Fotografare, ho ben scoperto che mi piace.. e come dice il mio futuro marito.. "le passioni, piccole o grandi che siano, vanno coltivate.." e come ha ragione!! Non trovate?? 
Comunque, io mi sono dilungata molto.. so che in tanti siete lì che aspettate di conoscere il vincitore del quadretto messo in palio nel giveaway.. Innanzi tutto vi ringrazio dal profondo del cuore!! I vostri commenti, tutto ciò che avete scritto è pienamente condiviso anche da me.. lo so, l'invidia spesso è brutta, anzi, senza la parola spesso.. l'invidia è brutta.. e noto che come me in molti hanno riscontrato il cambiamento che blogger sta subendo.. ma come molte hanno scritto.. "questo prima di tutto deve essere un diario" ed il mio lo è.. che poi mi si rubino foto, mi si critichi e mi si dia contro, bè.. questo lasciamolo a chi vive di invidia, a chi è grande, a chi non si degna mai di rispondere ai commenti dei fan, a chi vive del successo che ha ottenuto con il blog (gran bella cosa, lo ammetto).. ma vorrei dire solo una cosa a queste persone.. ovvero che un blog deve restare genuino, sano, con l'anima di un tempo, non ci si deve accecare, bisogna portare rispetto, perchè è grazie a chi ci legge che un blog cresce.. e credo che molte persone, abbiano dimenticato questa cosa.. un fattore essenziale.. E ora suvvia!! il commento del vincitore.. anzi, della vincitrice è.. 


Che corrisponde al commento di mary tudor, attendo una tua mail a: soribel_zuccotti@yahoo.it oppure un messaggio su facebook, con l'indirizzo per la spedizione..spero che il regalo lo gradirai!!! Grazie mille ancora a tutti per aver festeggiato con me i tre anni del mio blog, tra sorrisi, pianti, tristezze, consigli, ricette, creazioni e volontà d'animo.. Grazie dal profondo.. KISS KISS 
Share:

8 marzo 2013

{Perchè non bisogna mai smettere di combattere..}

Non credo di aver mai scritto un post dedicato alla festa della donna. Non ne ho mai parlato. E un motivo c'è, non lo nego. Per anni ignoravo il significato di tale festa. Non festeggiavo nemmeno. Ho sempre detestato sin da piccola, quando il mio papà mi portava i fiori della mimosa, quel rametto puzzolente. Perchè, non negatelo, fa un'odore micidiale, pungente! Io proprio non la sopporto, non mi piace e mai mi piacerà. Comunque, dicevo, non ho mai festeggiato, o meglio, non ho mai trovato il bisogno di festeggiare, perchè ormai la festa della donna per me è come se non esistesse più. Forse mi sto esprimendo male però, vorrei dire che ormai le donne non combattono, ormai sono stati riconosciuti i loro diritti, quella generazione che ha combattuto se n'è andata. Non dico che i diritti siano spariti, dico che non si combatte più. Dico che c'è sempre un qualcosa per cui bisogna combattere. Dico che le donne, molte donne han paura, dico che ormai ci si accontenta di quel che si ha, che sia poco o tanto. Non si sente più il bisogno di dire le proprie opinioni, di combattere per qualcosa di giusto, ormai le persone, non solo le donne, hanno paura di far sentire la propria voce.


Il motivo per il quale non ho mai preso in considerazione questa festa è per il semplice fatto che non comprendevo, non capivo. Perchè da giovane ragazza che sono, ho studiato per anni, ho lavorato per poco tempo e solo ora, che non so dove sbattere la testa per trovare un lavoro, capisco il significato di questa celebrazione. Comprendo il perchè le donne nei primi anni del 1900 abbiano combattuto per i loro diritti, si sono fatte sentire, si sono scontrate contro interi stati formati da uomini e si sono sacrificate, affinchè in futuro la donna, le proprie figlie, venissero rispettate, potessero votare e avessero dei diritti concreti, specialmente nel mondo del lavoro. 


Ovviamente, forse molti non sanno che tale festa si è tenuta per la prima volta negli Stati Uniti nel 1909, in alcuni paesi europei nel 1911 e in Italia solo nel 1922, da questo si capisce come anche all'epoca l'Italia fosse lenta nello sviluppo. Però, solo dall' 8 marzo 1975 questa festa è stata riconosciuta in tutto il mondo e dalle Nazioni Unite, dopo che un gruppo di femministe, guidato anche da Jane Fonda, si sono schierate in piazza e con manifesti indicati «Legalizzazione dell'aborto», «Liberazione omosessuale», «Matrimonio = prostituzione legalizzata» hanno lottato per i propri diritti, e dopo continue lotte le parole tanto attese sono arrivate.



L'assemblea delle Nazioni Unite riconobbe il ruolo della donna negli sforzi di pace e riconobbe l'urgenza di porre fine a ogni discriminazione e di aumentare gli appoggi a una piena e paritaria partecipazione delle donne alla vita civile e sociale del loro paese.


Credo che al mondo non si smetterà mai di lottare, perchè credo ancora che molti non siano rispettati, credo che le persone, per paura ormai non dicano più quello che pensano e viaggiano nel proprio mondo come veri e propri automi. Credo che si debba combattere, per il futuro, nostro e della nostra generazione a venire. Buona giornata internazionale della donna a tutti quanti. KISS KISS 
Share:

6 marzo 2013

{Giovedì 25 Febbraio 2010}

Una sera di tre anni fa, precisamente alle 18.46 su questi schermi ho scritto le mie prime parole online.. Mi presentavo, come del resto tutti voi avrete fatto all'interno del primo post del vostro blog. Ricordo che iniziai a scrive in questo mondo virtuale perchè il mondo vero, la realtà, iniziava a starmi stretto. Avevo bisogno di evadere dai soliti schemi, avevo bisogno che più gente mi conoscesse, che capisse chi fossi, nuove persone con la quale condividere le mie passioni, che mi ascoltasse quando avevo qualcosa da dire, che mi desse dei consigli. E così, infatti è stato.. Sin da subito non ho avuto problemi, voi eravate lì, come se mi steste aspettando. Ricordo che il mondo blogger all'epoca era ancora un mondo inesplorato, non vi erano poi così tanti blog, come ce ne sono adesso. Non vi era tanta competizione, come la si può vedere ora, le persone che scrivevano erano pure, aprivano uno spazio per loro e per le loro passioni. Ora mi ritrovo invece a leggere blog in cui persone si sparlano dietro, discutono nei commenti, gente che offende i proprietari dei blog pur non conoscendoli minimamente, come già a me è successo diverse volte. Ancora non capisco cosa sia tutta questa invidia, tutta questa cattiveria e voglia di protagonismo. Nei primi due anni di blog non ho mai avuto problemi, come nell'anno passato. Mi son sentita scrivere in post a me dedicati che sono una diva, con manie di protagonismo, e che da me nessuno dovrebbe metter piede perchè non mi degno mai di rispondere. Gente che nemmeno mi conosce, e che con me avrà interagito si e no una volta, come si permettono ancora me lo sto chiedendo. Vorrei solo che le persone capissero che oltre al blog, molte persone, hanno anche una propria vita privata, e che non sempre si riesce a rispondere a tutti quando si vuole, specialmente perchè molti di quelli che scrivono sono registrati senza email e quindi anche se commenti loro in risposta non vedranno mai il tuo commento, a meno che non passino nuovamente dal post. Mi sono state rubate due volte le foto, tagliando dalle suddette la firma col mio nome, anche qui mi chiedo a che pro. Ho conosciuto tante persone però, molte col tempo se ne sono andate, molte mi han pugnalata alle spalle, e tante son rimaste, tante che felicemente ho trovato su facebook e quindi è ancora più facile mantenere il rapporto. Credo che blogger sia un mondo bello, ma spietato in certi versi. Credo che molta invidia sia dovuta al fatto che in tanti cercano il successo, quando invece dovrebbero capire che per prima cosa un blog è n nuovo mondo e quindi bisogna fare piccoli passi per volta. Credo che blogger, se usato responsabilmente ti possa portare da qualche parte, ma solo col tempo lo si può scoprire, e quindi evitare di scannarsi, e prendere la cosa con calma. Io amo il mio blog, amo blogger e tutto quello che si cela dietro.. Amo voi che mi seguite, che mi date consigli e che siete presenti, chi più. chi meno, ma so che ci siete.. e il contatore delle visite ne è una prova! Mi sono un po dilungata, come dicevo all'inizio, giovedì 25 febbraio 2010 nasceva il mio blog.. e a più di tre anni dalla sua nascita io vorrei farvi un regalo. Sì, qualcosa per voi, che mi  leggete, che mi fate compagnia, qualcosina per ringraziarvi di essere dopo tre anni ancora qua. Un pensiero ad uno di voi, che commenterà questo post con un solo commento entro la mezzanotte di mercoledì prossimo, ovvero entro il 13 marzo.


Avete quindi una settimana intera per commentare, condividere e incrociare le dita. Come regola aggiuntiva, sarebbe bello se vi uniste come lettori del mio blog, ma è facoltativo, a voi la scelta, io ne sarei soltanto tanto ma tanto felice. Quindi, se volete questo quadrettino, che io devo dire amo, dovete seguire le regole:

      ♥ lasciare un commento a questo post
      ♥ iscriversi al blog Lullaby - Coccinella laboriosa (se lo trovate interessante)
      ♥ condividere l'evento (se lo desiderate, giusto come promemoria)


Vi ringrazio nuovamente tutti per esserci sempre, siete un pubblico e degli amici meravigliosi. In bocca al lupo a tutti, ricordo che da oggi avete tempo una settimana, nei giorni successivi alla scadenza farò l'estrazione tramite sistema Random. Auguri ancora al mio blogghino! Buona giornata a tutti. KISS KISS 
Share:

5 marzo 2013

{Sorrido..}

Vi capita mai, di svegliarvi bene! Ma proprio bene! Con pensieri positivi, belli, che vi scaldano il cuore, come per esempio l'avvicinarsi di un lieto evento, oppure l'immagine dei vostri figli, del vostro compagno, il sole che vi illumina il viso, il vostro cane che vi fa le feste..? Vi capita di svegliarvi così? Insomma.. Sì! Felici!! Bè quelle giornate spesso ormai per me sono più uniche che rare.. Mi sento così afflitta certe volte, avvilita dal mondo, dalle persone.. Mi sveglio, sì, sorrido.. ma poi faccio mente locale e mi dico che non è poi tutto così rosa e fiori.. Mi sveglio, penso, sorrido, e i pensieri della realtà, dell'essere umano mi colpiscono come un fulmine a ciel sereno.. Quando ho iniziato a scrivere questo post, non volevo farlo sembrare così drammatico.. ma ahimè, le mie dita battono i tasti della tastiera e non riesco a fermare il fiume di parole che ho dentro.. Mi sveglio, ma chi dice che io lo sia veramente? Sono sveglia, con gli occhi aperti, sorrido quando devo farlo, parlo quando mi si fa una domanda... E nessuno nota veramente come può essere l'essere umano internamente.. Chi dice che io sia felice? Chi dice che il mio sorriso non sia solo  fatto per nascondere un'angoscia, dell'ansia e quindi per far felici o tranquilli gli altri? In questi giorni, a ormai poco più di tre mesi dal matrimonio sono convinta di quello che voglio fare, ma le spese, il conto corrente che scende ad ogni battito di ciglia mi riempono d'angoscia, e questi pensieri son così difficili da scacciare.. Penso poi al perchè io, diplomata, con abilitazione alla libera professione, con attestato culinario, non riesca a trovare un posto, anche solo piccolo in questo mondo.. Quante volte mi sveglio, e mi chiedo perchè debba farlo.. Sorrido, ma solo all'apparenza sono felice.. Ci sono pensieri che ti tormentano, ti seguono tutto il giorno come se fossero parte della tua ombra, sono lì, li vedi, addirittura li puoi toccare con mano tanto sono reali.. Le lacrime scendono, a stento riesco a trattenerle.. Colmo i miei pensieri con l'immagine a me più cara.. Lui, che mi rende felice e mi dice che tutto andrà bene.. Ancora però mi chiedo come facci ad essere così ottimista.. Una volta ero io l'ottimista della famiglia, ora mi chiedo che fine abbia fatto quell'ottimismo.. Mi chiedo quale strada abbia percorso, e perchè non mi abbia voluto con sè.. Ho così tante domande.. Ho così tanti pensieri.. Ma finchè lui è con me, bhè.. Portando l'ottimismo, magari un po' verrò contagiata anche io..

- Primo post senza foto.. fa persino male vederlo -
Share:

4 marzo 2013

{Riso con verdure croccanti e pancetta}

Capita anche a voi spesso di avere il frigorifero vuoto? E che se vi mettete a parlarci dentro  (p.s. che io sia pazza lo sapevate già,quindi non scandalizzatevi) potreste sentire l'eco? Quelle volte in cui si dice, "ho il frigorifero che piange" ma che non potete andare a fare la spesa,oppure perchè non avete voglia e nonostante tutto vi ostinate a dire che qualcosa in frigo, nella credenza e in freezer c'è? Bene! A me questa cosa capita spesso.. ultimamente tante ma tante volte.. Io sono una di quelle che fa la spesa mensile, compra tutto il necessario e prima di recarsi nuovamente al supermercato deve aver esaurito tutto, ma proprio tutto!! Non deve restare nulla, o quasi in frigo, nella dispensa e nel freezer.. Vi starete sicuramente chiedendo il perchè.. Bhè, ve lo svelo subito.. io amo fare la spesa, ma sapete qual è il problema?? Ci metto due ore!! due ore!!! e sapete perchè?? Perchè mi perdo tra gli scaffali, mi leggo le promozioni, mi leggo le etichette, confronto i prezzi e poi quando arrivo alla cassa divido tutto per bene, in questo modo quando dovrò insacchettare sarà tutto più semplice e non mi troverò il detersivo assieme al formaggio.. Cosa che detto tra noi, odio!! E voi?? Quanto tempo ci mettete in media  a fare la spesa?? No perchè se solo io ci metto tanto, bè.. son da curare!! Detto questo vi presento una di quelle belle ricette svuota frigo.. Sì, una di quelle che si fanno per tutte le cose  scritte qua, in precedenza!!

Riso con verdure croccanti e pancetta


Ingredienti:
5 pugni di riso (per due persone)
1 carota
1 zucchina
mezza cipolla
100gr di pancetta affumicata
olio
sale
pepe



Procedimento:
Fate cuocere il riso in una pentola con acqua bollente salata, per il tempo necessario. Nel frattempo prendete le verdure e grattugiatele, mettetele poi in una padella antiaderente con un filo d'olio e fatele saltare per qualche minuto, non si devono cuocere troppo, devono restare un po croccanti. Fate rosolare la pancetta in un padellino a parte con olio, deve venir croccante..  (poi dipende dai gusti, io la amo croccante, ma decidete voi).. Una volta che il riso è cotto, scolatelo e fatelo saltare assieme alle verdure, unite poi la pancetta. Servite in tavola nei piatti, e se volete fare scena usate un coppapasta ;)



Con questa ricettina che tanto mi fa pensare alla primavera, dati i colori accesi, vi saluto e vi auguro un felice lunedì e inizio settimana!! 
P.s. la scorsa settimana ho dato gli esami per ottenere la licenza per la Somministrazione e vendita di alimenti e bevande, bhè, che dire, oltre all'ansia che avevo e alla paura di sbagliare tutto, posso dirvi che ce l'ho fatta!! l'80/100 non me l'ha tolto nessuno.. Ora attendiamo che si possa realizzare un piccolo sogno.. Un piccolo, carino, shabby e accogliente bistrot!! Un bacietto a tutti!! KISS KISS 
Share:

1 marzo 2013

{Marzo, finalmente sei arrivato e porti doni}

"Fresca gioia, l'erba nasce
così lustra e cosi breve
dove il sol ruppe la neve
e l'agnello se ne pasce.
Anche l'acqua ch'era ghiaccio
s'incammina dentro il fosso
con un po' di cielo in dosso,
mormorando: -Se ti piaccio,
vieni a bermi cosi pura
pria che tocchi la pianura.
L'alberello di cotogno
apre gli occhi e guarda il mondo
e nel rivo vispo e fondo
getta l'ultimo suo sogno;
poi, toccato dal Signore,
sui rametti più lontani,
come dentro esili mani,
posa un candido suo fiore
cosi allegro che la gente
dentro l'anima lo sente"


Gioia di marzo - R: Pezzani

Quando Marzo arriva, sembra già primavera.Senti il sole tiepido che ti scalda il viso. Senti gli uccelli cantare, ma ancora un po diffidenti. Senti la gente rinascere e la gioia tornare. Vedi i primi fiori spuntare, viole, margheritine che fanno capolino tra i ciuffi d'erba.Vedi l'animo gioire. Vedi arrivare pian piano la primavera. Amo questa stagione, più dell'estate. Adoro vedere gli alberi svegliarsi pian piano, vedere le nuove foglie spuntare, vedere gli alberi che diventano verde. Adoro trovare piccoli fiori qua e là e scattargli una foto per immortalare l'arrivo imminente della primavera. E magari, perchè no, raccoglierli e portarli via con me.
La primavera porta gioia, risveglia gli animi e ci fa sorridere. Porta con se anche la voglia di stare all'aperto. Fare feste, godersi la propria famiglia con qualche piccolo pranzo domenicale quando le giornate sono belle soleggiate. Ma ci porta anche a pensare ai picnic, o almeno.. porta me a pensarlo. voi non so. Ma la primavera mi obbliga a fare picnic, li adoro e non posso farne a meno! Magari su di un bel prato, con cestino e coperta..

Credits
Credits
Credits
Ma anche su di un bel furgone non sarebbe male, sembra così scenico, all'avanguardia. Un picnic diverso, per cambiare. Ci si sposta facilmente, si raggiunge una meta e si sta in completo relax.

Credits
Credits
Guidando guidando, si potrebbe persino finire al mare. Voi non la trovate una cosa romantica il picnic sulla spiaggia? Io non l'ho mai fatto, se non si considerano i pranzi durante le vacanze estive sotto all'ombrellone. Questo tipo di picnic, deve essere organizzato, non deve essere sotto il sole cocente del 15 agosto, deve essere bello, rilassante e lo si deve godere fin dal primo istante.

Credits
Credits
Credits
E a voi?? Marzo a cosa vi fa pensare? Raccontatemi di voi.. di ciò che vi scatena nel cuore..
Poi magari un giorno organizziamo un bel Picnic Day, che ne pensate?! Trovare un bel posto, con un bel prato, magari con accanto un bel ruscello che scorre.. Portare con noi le nostre famiglie e conoscerci. Io come idea magari me la segno, poi se trovo qualcuno che voglia unirsi, ben venga!

Credits
Marzo, anzi (esattamente qualche giorno fa) mi ha portato dei doni, una bellissima ghirlanda vinta col Giveaway indetto dalla dolcissima Diana, in collaborazione con altre quattro dolci fanciulle che hanno messo in palio delle loro creazioni, io ho scelto quella di Sara del blog Bluebells Design


Ogni tanto la fortuna gira anche da questo blog, e che mica può beccare sempre i soliti!! Ringrazio molto Diana e Sara per questo bellissimo dono! Sarà un bel figurone nella mia casetta nuova, magari messa sopra ad una bella cornice, rigorosamente shabbata. Con queste belle foto e con questo sole che ci riempie gli animi, auguro a tutti un buon venerdì e un bellissimo inizio di marzo. State sereni e felici.
KISS KISS 
Share:
© LULLABY FOOD&PROPS | All rights reserved.
Blog Layout Created by pipdig