14 ottobre 2013

Piccoli piaceri per Natale: Sciroppo alla lavanda


A volte mi meraviglio di come il tempo possa cambiare da un giorno all'altro! Non mi abituerò mai agli strani cambiamenti di madre natura. Ieri freschetto, camino acceso da prima mattina fino a tarda sera per alzare la temperatura in casa che si era abbassata a 18°C. Io sono una molto freddolosa, e quindi cerco sempre il caldo. Questa mattina grigio, che nemmeno Milano all'ora di punta è tanto grigia!! E invece adesso, dall'ora di pranzo un sole che spacca le pietre, e che persin ti crea fastidi alla vista! Madre Natura l'è proprio strana! Ma a volte ne combina di belle, come per esempio tutti i bei fiori e frutti che ci dona! Uno che amo in maggior modo è la lavanda. Adoro il suo profumo ed il suo colore, così delicato. Con i fiori della lavanda ci creo spesso tante cose, come i gessetti profumati, i cuscinetti profuma ambiente, delle torte, il thè.. e persino un piccolo piacere da utilizzare spesso per addolcire bevande fresche, per i gelati, torte, sui pancakes.. insomma! Su tutto ciò che volete! E' anche un carinissimo pensiero da donare, per chi ama la lavanda, un regalo ben gradito!

Piccoli piaceri per Natale
Sciroppo alla lavanda



Ingredienti (dose per 500ml)
600ml di acqua
500gr di zucchero semolato
15gr di fiori di lavanda (li trovate in erboristeria, oppure nei vostri giardini)

Come si fa?
Prendete una pentola in alluminio dai bordi alti, versateci all'interno acqua e zucchero e portate a bollore, lasciate sul fuoco medio per trenta minuti. Trascorsi i trenta minuti unite i fiori di lavanda e continuate la cottura per altri 15 minuti, sempre a fuoco medio. Togliete la pentola dal fuoco e lasciate riposare per 10 minuti, successivamente filtrate il liquido ottenuto usando una garza sterile, ed imbottigliate. Lasciate raffreddare e ponete in frigorifero. Questo sciroppo si conserva in frigorifero per 6 mesi.

Per il packaging:
baker twine bianco e viola lo trovate QUA
campanelline argentate le trovate QUA


Come già vi avevo detto, potete usare questo sciroppo per addolcire bevande, come the e infusi caldi e freddi, limonate, per aromatizzare creme, bavaresi, panne cotte e tutte le torte che desiderate, io lo vedo bene anche sui pancakes e sul gelato! La ricetta è stata presa dal blog di Chiara.Con questo dolcissimo sciroppo, vi saluto e vi auguro un felicissimo Lunedì! Kiss Kiss
P.s Per chi si fosse perso i primi due post dedicati a questa rubrica dei piccoli piaceri di Natale, ecco i link: Preparato per cioccolata e Cioccolatini morbidi e croccanti
Share:

6 commenti

  1. sei la dolcezza in persona, l'eleganza, la grazia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e tu? altrettanto!!! *-*
      grazie di cuore fra!!

      Elimina
  2. Ciao Soribel,
    passo sempre volentieri dal tuo blog pieno di idee e immagini deliziose, anche questa bellissima !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao carla!! grazie di cuore per le tue visite!! sempre molto gradite!!
      un bacione

      Elimina
  3. Bellissima idea...mai pensato di creare uno sciroppo con i fiori di lavanda..lo faccio con le rose ma con la lavanda mai...mi incuriosisce moltissimo ed è vero...è un perfetto regalo per il prossimo Natale...

    Un abbraccio
    Monica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao monica!! quello di rose io invece non l'ho mai fatto!! ma proverò!!
      provalo con la lavanda!! buonissimo!! io ieri mi sono fatta il thè caldo!! che goduria prima di andare a dormire!!!
      un bacione

      Elimina

Ben arrivato nel mio blog, spero sia di tuo gradimento, se ti va lasciami un commento che sarò lieta di leggere ed a cui risponderò con piacere. Buona visita.

© LULLABY FOOD&PROPS | All rights reserved.
Blog Layout Created by pipdig