5 marzo 2013

{Sorrido..}

Vi capita mai, di svegliarvi bene! Ma proprio bene! Con pensieri positivi, belli, che vi scaldano il cuore, come per esempio l'avvicinarsi di un lieto evento, oppure l'immagine dei vostri figli, del vostro compagno, il sole che vi illumina il viso, il vostro cane che vi fa le feste..? Vi capita di svegliarvi così? Insomma.. Sì! Felici!! Bè quelle giornate spesso ormai per me sono più uniche che rare.. Mi sento così afflitta certe volte, avvilita dal mondo, dalle persone.. Mi sveglio, sì, sorrido.. ma poi faccio mente locale e mi dico che non è poi tutto così rosa e fiori.. Mi sveglio, penso, sorrido, e i pensieri della realtà, dell'essere umano mi colpiscono come un fulmine a ciel sereno.. Quando ho iniziato a scrivere questo post, non volevo farlo sembrare così drammatico.. ma ahimè, le mie dita battono i tasti della tastiera e non riesco a fermare il fiume di parole che ho dentro.. Mi sveglio, ma chi dice che io lo sia veramente? Sono sveglia, con gli occhi aperti, sorrido quando devo farlo, parlo quando mi si fa una domanda... E nessuno nota veramente come può essere l'essere umano internamente.. Chi dice che io sia felice? Chi dice che il mio sorriso non sia solo  fatto per nascondere un'angoscia, dell'ansia e quindi per far felici o tranquilli gli altri? In questi giorni, a ormai poco più di tre mesi dal matrimonio sono convinta di quello che voglio fare, ma le spese, il conto corrente che scende ad ogni battito di ciglia mi riempono d'angoscia, e questi pensieri son così difficili da scacciare.. Penso poi al perchè io, diplomata, con abilitazione alla libera professione, con attestato culinario, non riesca a trovare un posto, anche solo piccolo in questo mondo.. Quante volte mi sveglio, e mi chiedo perchè debba farlo.. Sorrido, ma solo all'apparenza sono felice.. Ci sono pensieri che ti tormentano, ti seguono tutto il giorno come se fossero parte della tua ombra, sono lì, li vedi, addirittura li puoi toccare con mano tanto sono reali.. Le lacrime scendono, a stento riesco a trattenerle.. Colmo i miei pensieri con l'immagine a me più cara.. Lui, che mi rende felice e mi dice che tutto andrà bene.. Ancora però mi chiedo come facci ad essere così ottimista.. Una volta ero io l'ottimista della famiglia, ora mi chiedo che fine abbia fatto quell'ottimismo.. Mi chiedo quale strada abbia percorso, e perchè non mi abbia voluto con sè.. Ho così tante domande.. Ho così tanti pensieri.. Ma finchè lui è con me, bhè.. Portando l'ottimismo, magari un po' verrò contagiata anche io..

- Primo post senza foto.. fa persino male vederlo -
Share:

6 commenti

  1. sorrido.. perchè nessuno ti può capire quanto me.. a volte mi sento a disagio in questo mondo.. in bilico tra i sogni della vita che vorrei fare e quello che la vita intorno pretende o impone.. ma l'unico modo di fronte a questi pensieri, è credere che cmq vada andrà bene.. andare avanti sulla strada stringendo più forte la mano di chi è con noi ..e.. il meglio deve ancora venire.. così dice quel fantastico Liga!
    baciotto affettuoso!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. oh steph! lucianino dice così, ma quanto è difficile certe volte ammetterlo? quanto è difficile dirlo ad alta voce? quanto è difficile crederci?? io spero, perchè la speranza è l'ultima a morire.. sorrido, ascolto lucianino.. e sorrido..
      un abbraccio grande!!!

      Elimina
  2. Leggere il tuo post mi ha fatto commuovere. Purtroppo anch'io mi sento come te... ho ansie e timori che non riesco a levarmi di dosso e che mi tormentano, ma si cerca di andare avanti col sorriso sperando che prima o poi tutto prenda la giusta direzione... anche se a volte la direzione giusta sembra introvabile...
    Non abbatterti, fallo per chi ti è affianco e ti sostiene!

    Un abbraccio grosso

    Bea

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, bisogna andare avanti, ma è difficile.. con tutta la buona volontà che una persona ci possa mettere è difficile, sorridere ed avere altro dentro.. mi spiace averti fatto commuovere, mi spiace che anche tu ti senta così.. però esternarlo per me è confortevole, e sono felice di aver detto, pardon scritto, ciò che provo..
      un abbraccio
      sori

      Elimina
  3. Sai stella( ti spiace se ti chiamo così anche qui?) questi pensieri penso che siano comuni a molti di noi in questi tempi. Io ho una bellissima famiglia,un marito che mi adora e che adoro e due figli meravigliosi.....epuure....lo scorso anno ho perso il lavoro dopo 15 anni di onorata carriera perchè la ditta dove lavoravo ha chiuso i battenti.Ero appena uscita da una brutta depressione e questa batosta certo non ci voleva,non solo uno stipendio in meno in famiglia ma come dici tu la sensazione di non riuscire e trovare il mio posto in questa società.Non mi sento realizzata come donna ma non riesco a trovare la strada da percorrere ovunque mi giri trovo strade sbarrate. Poi guardo i miei figli,la luce dei miei occhi e allora....SORRIDO!! tu sei giovane,hai ancora una vita davanti e poi stai per coronare il tuo sogno d'amore che non è poco!! Ha ragione il tuo lui quando dice che tutto andrà bene,devi crederci per forza. La vita è meravigliosa Sori e ci viene donata una soloa volta,dobbiamo imparare ,io per prima bada,a saper scorgere in lei quei mille doni piccoli ma preziosi che ci dona e ringraziarla e gioire e sorridere davvero,con il cuore e credere che quando meno ce lo aspettiamo troveremo la strada da prendere anche se sarà una strada diversa da quella che volevamo percorrere,ma sicuramente sarà la strada giusta! Forza stellina lo so che ce la farai......daiiiii che ti sposiiii.....
    ti mando un bacione con tutto il mio cuore e il mio affetto sincero sincero!!
    Giovanna

    RispondiElimina
  4. Oddio ho scritto un romanzooooo.......

    RispondiElimina

Ben arrivato nel mio blog, spero sia di tuo gradimento, se ti va lasciami un commento che sarò lieta di leggere ed a cui risponderò con piacere. Buona visita.

© LULLABY FOOD&PROPS | All rights reserved.
Blog Layout Created by pipdig