29 ottobre 2012

{E poi mi parte la creatività}

Da molto tempo ormai non prendevo in mano, anche solo ago e filo..
figuriamoci a prendere in mano cordini e perle..
Invece, bho..
tra ordini in attesa di pagamento, spedizioni, preparazione pacchi..
la realizzazione di un sogno..
mi è partito l'embolo creativo..
Ho preso in mano il cordino cerato bianco, 
delle perline, una carinissima goccia di cristallo 
e sono stata posseduta dalla creatività per pochi minuti.. 
il tempo di assemblare il carinissimo portachiavi con la goccia di cristallo..




Che dire?!
La creatività fa parte di me, quindi spero di prendere nuovamente in mano altri progettini.. 
chissà mai che accenda di nuovo anche la macchina per cucire.. :)
Avete anche notato la mia nuova grafica?!?
Fatta tutta da me!!!
Mi meraviglio di me stessa certe volte!!!

Che il demone della creatività, si faccia pure avanti quando vuole, è sempre ben accetto!!
KISS KISS 
Share:

26 ottobre 2012

{My Candy Love VIP Contest}

Per chi non lo sapesse Amo Luciano Ligabue, e grazie a questa passione ho aperto un contest culinario tempo fa, che ho ben deciso di prolungare fino a Dicembre, quindi per chi fosse interessato a partecipare ma per il poco tempo aveva dato disdetta, ora potete fare tutto ciò che volete!! 
Così, il libro al vincitore arriverà per Natale, che ne dite?!?



Ognuno di noi ha un proprio idolo, o sbaglio? 
Ognuno ammira un personaggio famoso, un personaggio irraggiungibile, ma che in segreto 
(da lui/lei ovviamente) amiamo!
Avete mai pensato a che tipo di dolce potreste preparargli se solo avreste l’opportunità di trovarvelo a casa vostra? Ci avete mai pensato? 
Perché un dolce dite voi? Ma perché secondo me, con i dolci si cattura l’animo delle persone.. 
Quindi.. ora tocca a voi.. raccontatemi chi amate e perché, come accogliereste il vostro idolo  in casa vostra, dove lo portereste, ma soprattutto con quale Dolce lo tentereste?

Io amo Luciano, adoro tutto di lui, adoro il fatto che grazie alle sue canzoni molte volte son riuscita a liberarmi, ad andare avanti (cosa non può fare il potere della musica??), in molte canzoni mi ritrovo spesso e spero un giorno di potergli dire:
“Grazie Luciano!” e poi “Col tuo sorriso mi fai sciogliere! sei un Figo panico!!!”
La mia prima volta con Luciano è stata ai tempi dell’uscita de “Il mio nome è mai più” nel 1999 ero piccina, ma ricordo che quella canzone mi è sempre rimasta impressa nella memoria, poi andando avanti con gli anni, tra boyband e l’adolescenza che avanzava ho accantonato questo cantante che tanto mi aveva fatto amare la musica, per lasciar spazio ad artisti come Sistem of a Down, Eminem e i meravigliosi Linkin Park.. 
finchè un giorno di 10 anni fa, una persona mi mise le cuffie alle orecchie e mi disse:

“Ora basta con questa musica.. Ti voglio LIGALIZZARE” 

da quel giorno, con Tutte le strade portano a te e Voglia di Caffè mi han Ligalizzato! 
Luciano lo ammiro, nelle sue canzoni trovano spazio l’amore, il destino, la vita.. 
un mix di cose che tutti hanno..

Io prenderei una bella tovaglia a quadri, un bel cestino da picnic e lo porterei.. bhè..


in un campo di lucciole, per poter vedere grazie a lui, 
la mia porta dei sogni e sentirmi dire che 
il meglio deve ancora venire..

Torta 7 veli, cioccolato e vaniglia 



Le regole per partecipare a questo contest, sono semplicissime..
1 – Avere un idolo (o una persona cara)
2 – Motivare la vostra passione con una breve storiella
3 – Preparare un dolce, che venga dal cuore, solo per lui/lei (un dolce preparato da voi)
4 – Ambientare la scena dell’assaggio del dolce nel posto che più preferite
5 – Prelevare il banner del Contest e affiggerlo nel vostro blog
6 – Diventare sostenitori del blog (facoltativo)


La ricetta che scegliete, può essere anche già stata pubblicata, purchè creiate un nuovo post e inscenate il vostro incontro con il vostro idolo!!
La giuria per ora è composta solo da me, spero di trovare qualcuno che voglia fare da giudice, il contest partirà dal giorno 8 Ottobre 2012 e finirà il giorno 9 Dicembre 2012, una volta finito il contest le ricette, con tanto di storie verranno raccolte in un Pdf e verrà spedito a tutti i partecipanti, preciso che le cose importanti saranno principalmente due nella scelta del dolce vincitore: 
1 - la storia con cui descriverete la vostra passione
2 - le foto che pubblicherete! 
Al vincitore del Contest verrà spedito a casa questo meraviglioso libro di Dolci 
“I dolci più Golosi” della DeAgostini! 


Auguro a tutti un grosso in bocca al lupo e che vinca il migliore!!!
Aspetto le vostre storie!! per le ricette, lasciate pure un commento con il link!
KISS KISS 
Share:

25 ottobre 2012

{American Cookies con pepite di cioccolato fondente}


In questi giorni son molto felice, mi sveglio sempre con il sorriso e la giornata è piacevole! 
Dovrebbe essere così sempre, tutti i giorni!! 
L’autunno non si ostina ad arrivare, ci son sempre giornate stupende che accompagnano il mio buon umore, ma che fine ha fatto il freddo? La nebbia?! Il riscaldamento acceso?! La pioggia? 
Gli stivali in gomma, i maglioni di lana, la neve che apre la stagione invernale di sci?! 
Ho voglia dell’autunno e poi dell’invero.. sì sì.. 
di bello c’è che anche se la neve o l’autunno non arriveranno, 
io a dicembre me ne scappo per un weekend a Parigi, e lì sicuramente un po’ di freddo lo trovo! 
Non vedo l’ora di vedere quella meravigliosa città che l’anno scorso si è presa il mio cuore.. 
non vedo l’ora di vederla vestita del natale, 
piena di luci e di mercatini magari.. non vedo l’ora.. 
la ricetta che vi do oggi mi è stata obbligata dal mio lui, 
quando settimane fa sono scappata a Correggio per vedere il mio mito! Luciano! 
Prima di partire di casa volevo fargli dei biscotti normalissimi, i soliti via.. 
però mi è stato imposto di fare altro, se no se la sarebbe legata al dito, e almeno avrebbe riempito la mia assenza con i suoi biscotti preferiti.. e allora:

Cookies con pepite di cioccolato


Ingredienti:
250 gr farina 00 Molino
200 gr di cioccolato fondente
1/2 cucchiaio di bicarbonato
125 gr burro
250 gr zucchero di canna
1 uovo


Procedimento:
Prendete una ciotola e sbatteteci dentro l'uovo, successivamente uniteci il burro fuso (nel microonde, per far veloci) e lo zucchero di canne, sbattete energicamente con la frusta per almeno 5 minuti.
Appena trascorso il tempo necessario ad amalgamare tutti gli ingredienti, unite la farina e il bicarbonato, mescolate con un cucchiaio e poi successivamente con le mani.
Prendete la cioccolata e tagliatela a pezzi con l'aiuto di un coltello (non provate nemmeno ad usare il mixer!!!!), appena avrete finito unite la cioccolata al composto dei biscotti e lavorate con le mani. formate delle palline senza arrotondarle troppo e nemmeno appiattirle, non devono mica essere precisini sti biscotti :)
disponete poi le palline nella teglia da forno ricoperta da carta da forno, e mettete in forno ventilato (preriscaldato) a 170°C per 10 minuti.
quando li tirerete fuori saranno ancora morbidi, poi pian piano che si freddano inizieranno ad indurirsi!
Ora mangiateli tutti!!!




KISS KISS 
Share:

22 ottobre 2012

{Petto di pollo ripieno con chips di patate croccanti}


Al mio ultimo post ho ricevuto alcuni commenti che mi han fatta riflettere..
Innanzitutto ringrazio sempre voi che mi leggete e voi che mi commentate..
Quei commenti, lasciati da persone che conosco mi han toccata il cuore, specialmente l'ultimo.. 
Appena letto ho sentito il bisogno di leggere qualcosa di bello, pieno di speranza e di gioia.. 
non so se il post scritto da Titti nel suo blog sia legato in qualche modo a quello che ho scritto io.. 
so soltanto che fare una tappa da lei, nel suo atelier, nel suo bel mondo mi ha dato il sorriso.. 
oggi ha scritto cose meravigliose e l'ultima frase, è stata d'effetto perchè ricordo che tempo fa, 
al tempo delle superiori, quella stessa frase la usavo anche io..
"Sono convinta che ognuno di noi serbi in cuore un proprio giardino segreto"

Io ce l'ho questo giardino, e come le ho scritto.. solo in pochi son riusciti a vederlo..
E' un posto in cui i sogni si possono realizzare, in cui vi è pace, amore e non vi è traccia di cattiveria..
Grazie Titti per le belle parole con cui sempre mi scaldi il cuore..
Grazie perchè, anche se a volte dico il contrario,
 i miei sogni son convinta si possano ancora realizzare!!

Petto di pollo ripieno con chips di patate croccanti


Ingredienti:
2 petti di pollo interi
qualche fetta di formaggio tipo Galbanino
1 uovo
qualche foglia di salvia
sale
pepe
rosmarino
olio d'oliva
olio per friggere
2 grosse patate

Procedimento:
Prendete i petti di pollo e tagliateli a metà, senza separare le 2 parti.
Sbattete l'uovo in una ciotola, salatelo e preparate una frittatina veloce, che poi andrete a tagliare a metà.
Condite i petti con sale, pepe e rosmarino, successivamente farciteli con la frittatina, le fette di formaggio e le foglie di salvia, precedentemente lavate. Chiudeteli per bene usando lo spago da cucina.
Trasferiteli in una teglia, versateci sopra un filo d'olio e infornateli per 30 minuti a 180°C di cui gli ultimi 5 minuti a 200°C.
Mentre i petti si cuociono, prendete le patate, pulitele e tagliatele a fettine sottile usando la mandolina.
Scaldate l'olio in una padella, appena raggiunge la temperatura cuocete le chips fino a che non diventano dorate e croccanti.
Appena il petto è pronto servitelo con le chips e se volete qualche salsa, che non guasta mai!!




Ben tornata Autostima e voglia di sognare!!
KISS KISS 

Share:

17 ottobre 2012

{Pancakes alla cannella}

Avete mai quei giorni in cui tutto va storto?
quei giorrni, in cui credete che potete dare qualunque cosa, basta volerlo?
quei giorni in cui credete che i vostri sogni, che pian piano si trasformano in progetti, diventino poi realtà?

Ecco, questo per me non è quel giorno..

Ho un sogno, oltre al matrimonio, e credo per da oggi, per un altro po resterà tale..
Voi che sogni avete? come cercate di affrontare le sconfitte? come ne uscite?
Di temi che qualcosa che avevate progettato è diventato realtà.
Ho bisogno di sentir dire che i sogni si possono avverare, ancora, che qualcuno ce l'ha fatta!!
Ho bisogno di ottimismo!
Ho bisogno di dolcezza!!

Pancakes alla cannella



Ingredienti:
120gr farina 00 Molino
120ml di latte
60gr di zucchero di canna
1 uovo
2 cucchiaini di lievito per dolci
un pizzico di sale
burro
1 cucchiaino di cannella in polvere
panna montata

Procedimento:
Mettete in una ciotola la farina, il lievito, il pizzico di sale, lo zucchero e la cannella, mischiate per bene.
Successivamente aggiungete il latte e l'uovo sbattuto in precedenza.
Scaldate una padella, ungetela con il burro e versatevi il composto con un cucchiaio
 (tenete il fuoco basso).
Quando in superficie si formeranno le bolle e gli orli cominciano a dorare, girate i pancakes e cuoceteli dall'altro lato per pochi minuti, facendo attenzione a non bruciarli.
Montate la panna, create delle quenelle e adagiatele sopra ai pancakes per decorare!




Magari questa ricetta dolce mi darà sollievo alla giornata!!
Buona serata a tutti!
p.s. vi avviso che facebook non mi funziona e non ne so il motivo, tornerò presto anche lì!!

SORRIDETE, CHE LA VITA VI SORRIDERA'!!!

sarà vero?? :)
KISS KISS

Vi ricordo anche che è in corso il mio primo contest!

Share:

15 ottobre 2012

{Panini salati con pancetta, ripieni di mousse al mascarpone con aglio e pistacchi}

Buongiorno a tutti, scusate come sempre la mia assenza, pubblico e poi scappo! 
Uff!! non riesco nemmeno a programmare i post che vorrei! 
Comunque, come vi ho sempre detto, mi trovate molto ti più su facebook che qua.. 
però giuro che presto tornerò come prima!! Almeno 2/3 post a settimana!! 
Ieri la domanica è stata più lunga del solito, con alle spalle un sabato cortissimo. 
Ho fatto un giro per un mercatino dell’antiquariato, e che dire? 
Per la prima volta ne sono uscita sconfitta!!
 L’antiquario di turno non ha voluto cedere su un prezzo che gli avevo fatto, abbiamo contrattato fino alla fine, ma ahimè, nonostante stesse mettendo via tutti i suoi articoli per tornarsene a casa, non ha mollato la presa.. e io.. bhè.. non volendo mollare sul prezzo che gli avevo proposto, me ne sono tornata a casa con un pugno di mosche, bianche però.. 
Tornata a casa, m sono scervellata su un’altra cosa però.. 
tempo fa mi era stato mandato l’invito per partecipare ad un contest, di una mia dolce amica e vecchia compagna di squadra in una sfida culinaria avvenuta ovviamente sulla piattaforma di blogger. 
Perché scervellata dite? Bhè.. avevo preparato due piatti per l’occasione, ma ahimè mi sono innamorata di entrambi e ovviamente nemmeno il mio lui è stato molto di aiuto, a fine serata se n’è uscito dicendo 
“amore, se la cosa può esserti di aiuto, io li trovo fantastici entrambi! Sono buonissimi” 
alchè gli ho risposto “amore, come te nessuno mai! Sei stato di grande aiuto..” 
quindi la scelta, dopo aver chiesto anche ad amici e parenti, bhè è stata ancora più difficile, in quanto entrambi i piatti erano in parità.. che fosse sfortuna? 
Che dovessi mollare il contest e non partecipare? Ma no dai!! 
Ormai le ricette le avevo, le foto idem, ora devo solo scegliere! 
Non vi nego che mentre son qua che scrivo sto ancora decidendo.. eh, che mica è facile!! 
Nel mentre ho fatto una pausa di 5 minuti, forse mi son decisa!

Panini salati con pancetta, ripieni di mousse al mascarpone all’aglio e pistacchi


Ingredienti (per 6 panini):
6 panini piccoli
150gr di mascarpone
Burro salato
Salsa wolcester
Prezzemolo
Mezzo spicchio d’aglio (ne basta anche un quarto!)
20 pistacchi
Sale
Pepe
Olio d’oliva
Pancetta
Qualche foglia di insalata

Procedimento:
Togliere ai panini la calottina, svuotateli della mollica, prendete il burro salato (che avrete precedentemente fatto sciogliere nel micro) e spennelate il fondo dei panini. Passateli successivamente sotto il grill del microonde per 1-2 minuti. In una ciotola amalgamate il mascarpone, il prezzemolo, il sale, il pepe, i pistacchi tritati, qualche goccio di salsa wolchester e il mezzo spicchio d’aglio schiacciato. Appena i panini saranno pronti farciteli con la mousse, aiutandovi con una sacca da pasticcere, e decorate i panini con una fettina di pancetta, qualche pistacchio, una fogliolina di insalata e un filo d’olio d’oliva.
Abbino questi panini ad un bicchiere di Malvasia, sperando che l'accostamento sia giusto!




Con questa ricetta, dopo tanta indecisione, e consigli, partecipo al contest


in collaborazione con:
http://www.rossorubino.net                  info@rossorubino.net

Non spero sicuramente di vincere, in quanto il premio è proprio una grande e bella opportunità!!
 però son felice di essermi messa in gioco!!
KISS KISS 


Vi ricordo anche che è in corso il mio primo contest!


Share:

8 ottobre 2012

{My Candy Love VIP Contest}

In questi tempi sono stata molto giù di morale, mi sveglio la mattina pensando a cosa fare per migliorare sempre la giornata, in questo piccolo paese che è ormai l’Italia spesso si sentono notizie folli, dettate da quegli esserini che governano il nostro bel paese, ma lo si può ancora chiamare bel paese? 
Penso molto ai giovani come me che cercano sempre lavoro e che bene o male accettano i piccoli lavori per guadagnare qualcosa, penso però che non abbiamo futuro se si continua di questo passo.. 
quando giorni fa è uscito il nuovo Iphone credo proprio che l’Italia abbia toccato il picco massimo di pazzia.. ma non sto lì a dire che ne penso, credo che in molti la pensino come me. 
Io che per anni ho avuto un cellulare dell’anteguerra, finchè di punto in bianco un giorno ha deciso di non accendersi più, così mi son dovuta adattare alla nuova tecnologia, 
preciso che non ho preso un Iphone, 
preciso che ho presto uno smarthphone, 
ma che ancora non ho la ben che minima idea di quello che significhi.. 
credevo che prendendo un cellulare nuovo ormai potessi parlargli per dirgli ciò che volevo fare.. 
ma ahimè mica è così.. il bello è che adesso nemmeno ti allegano il libretto d’uso.. 
e quindi un ignorantello come me che se ne fa di un telefono che nemmeno sa usare.. ergo.. 
dopo una breve lezione di tecnologia avanzata fatta dal mio lui ora so: 
mandare sms, fare foto, usare internet e rispondere alle chiamate.. 
perché ho scritto solo rispondere? Perché sto prendendo ancora lezioni su COME fare le chiamate.. 
più che altro far apparire la fantomatica tastiera numerica che tanto amavo nei vecchi telefoni, 
era sempre lì, e non si nascondeva lei.. 
questi telefoni del futuro invece, hanno tutte quelle applicazioni che quando ti servono si mettono a giocare a nascondino.. che poi il bello è che.. 
sto prendendo ancora lezioni su come METTERE GIU’ una chiamata, perché mica è semplice.. 
fatto sta che per ora son sempre gli altri che mettono giù.. e quando toccherà a me, bhè.. credo che semplicemente spegnerò il telefono per poi riaccenderlo e far finta di nulla.. 
(Sempre che trovi il tasto per lo spegnimento!)

Comunque sia, chiudiamo questa parentesi sulla tecnologia, sulla sfiga dell’Italia e del futuro di tutti in generale, perché ho una notiziona, o almeno lo è per me.. 
quando si dice sempre che si è sfortunati succedono cose, che poi dici: 
“Cavoli, ma allora la fortuna ogni tanto si ricorda che esisto!”
Mi è successa una cosa sconvolgente, a tratti allucinanti 
(come si diceva una volta in tv, che poi chi era che diceva così?? Bho??), 
ho vinto un biglietto omaggio per assistere alla presentazione del libro 
“Il rumore dei baci a vuoto” di Luciano Ligabue!! 
E chi mi segue da molto sa quanto io ami e ammiri quest’uomo!! 
Quindi, dopo il 22 settembre che sono stata al concerto di raccolta fondi per l’Emilia e averlo visto sul palco, sabato l’ho visto nuovamente sul palco del teatro della sua città, Correggio! 



La giornata è stata a dir poco meravigliosa!! Luciano è stato un grande, come sempre.. 
unica pecca, una sua frase “Per il 2013 non so cosa farò, so solo dirvi che per un po’ non mi vedrete”  
e qua le note dolenti.. chissà cosa intende lui per un po’.. speriamo non sia troppo!!
Pensando a questa cosa, all’amore che provo per Luciano e le sue canzoni mi è venuta in mente un’idea.. 
Fare un Contest! 
Ebbene sì! Anche io mi metto nel giro dei contest! 
Però questo spero sia diverso da altri, spero che non l’abbia mai fatto nessuno 
(se così fosse chiedo scusa all’ideatore originale) 
e spero di sentire storie fantastiche e ricette bellissime!

My Candy Love VIP Contest

Ognuno di noi ha un proprio idolo, o sbaglio? 
Ognuno ammira un personaggio famoso, un personaggio irraggiungibile, ma che in segreto 
(da lui/lei ovviamente) amiamo!
Avete mai pensato a che tipo di dolce potreste preparargli se solo avreste l’opportunità di trovarvelo a casa vostra? Ci avete mai pensato? 
Perché un dolce dite voi? Ma perché secondo me, con i dolci si cattura l’animo delle persone.. 
Quindi.. ora tocca a voi.. raccontatemi chi amate e perché, come accogliereste il vostro idolo  in casa vostra, dove lo portereste, ma soprattutto con quale Dolce lo tentereste?

Io amo Luciano, adoro tutto di lui, adoro il fatto che grazie alle sue canzoni molte volte son riuscita a liberarmi, ad andare avanti (cosa non può fare il potere della musica??), in molte canzoni mi ritrovo spesso e spero un giorno di potergli dire:
“Grazie Luciano!” e poi “Col tuo sorriso mi fai sciogliere! sei un Figo panico!!!”
La mia prima volta con Luciano è stata ai tempi dell’uscita de “Il mio nome è mai più” nel 1999 ero piccina, ma ricordo che quella canzone mi è sempre rimasta impressa nella memoria, poi andando avanti con gli anni, tra boyband e l’adolescenza che avanzava ho accantonato questo cantante che tanto mi aveva fatto amare la musica, per lasciar spazio ad artisti come Sistem of a Down, Eminem e i meravigliosi Linkin Park.. f
inchè un giorno di 10 anni fa, una persona mi mise le cuffie alle orecchie e mi disse 
“Ora basta con questa musica.. Ti voglio LIGALIZZARE” 
da quel giorno, con Tutte le strade portano a te e Voglia di Caffè mi han Ligalizzato! 
Luciano lo ammiro, nelle sue canzoni trovano spazio l’amore, il destino, la vita.. 
un mix di cose che tutti hanno..

Io prenderei una bella tovaglia a quadri, un bel cestino da picnic e lo porterei.. bhè..


in un campo di lucciole, per poter vedere grazie a lui, 
la mia porta dei sogni e sentirmi dire che 
il meglio deve ancora venire..

Torta 7 veli, cioccolato e vaniglia 
(perché anche se lui è il numero 7, per me è il numero 1)


Ingredienti:
Pan di spagna al cacao:
4 uova
125 gr di zucchero di canna
125 gr di farina
25 gr di fecola di patate
40 gr di burro fuso (fatto freddare)
1 cucchiaino di lievito
1 pizzico di sale
20 gr di cacao in polvere
100 gr di cioccolato fondente fuso

Pan di spagna alla vaniglia:
4 uova
125 gr di zucchero di canna
125 gr di farina
25 gr di fecola di patate
40 gr di burro fuso (fatto freddare)
1 cucchiaino di lievito
1 pizzico di sale
Aroma di vaniglia

Per la farcia:
500 ml di panna montata
200gr di nocciole tritate
Acqua e zucchero per spennellare i pan di spagna

Per la copertura e la decorazione:
240gr di nutella
250gr di mascarpone
1 vaschetta da 250gr di fragole
1 vaschetta da 250gr di mirtilli
1 vaschetta da 250gr di ribes
Foglie di menta
Un po di nocciole tritate

Procedimento:
Procedimento per il pan di spagna al cacao:
In una ciotola montate a neve 2 albumi e metteteli in frigorifero.
A parte, in un’altra ciotola setacciate la farina, il lievito, la fecola e il sale.
In un’altra ciotola (eh sì bisogna fare tutto separato!!) montate con le fruste le 2 uova rimaste, i 2 tuorli, lo zucchero di canna e l’aroma di vaniglia, fino a formare una crema gonfia e densa (almeno per 5 minuti), unire successivamente alla crema ottenuta le farine e con l’aiuto di una spatola mescolare dall’alto verso il basso per evitare che la crema si sgonfi. Unite poi gli albumi montati in precedenza, il burro fuso lasciato raffreddare, il cacao in polvere e il cioccolato fondente fuso. Versate poi il composto così ottenuto in uno stampo precedentemente imburrato e infarinato (preferibilmente rettangolare, in modo che si possano avere 2 strati) e infornate a 180°C per 25 minuti, il forno deve essere preriscaldato!
STESSA PROCEDURA PER IL PAN DI SPAGNA ALLA VANIGLIA
Una volta che i pan di spagna sono pronti, tagliateli in due parti, la forma dei due pan di spagna anche se non ve lo dico, deve essere uguale! 
Montate in una ciotola fredda la panna montata, successivamente unite le nocciole tritate alla panna. Iniziate a vestire la torta, partendo da uno strato alla vaniglia, spennellato di acqua e zucchero, panna montata, strato pan al cacao, spennellato, panna montata e così via finchè non avrete finito tutti gli strati!
Per la copertura prendete la nutella e il mascarpone, amalgamateli assieme in una ciotola e una volta che la crema sarà bella morbida ricoprite l’intera torta! 
Per finire decorate poi la torta con i frutti di bosco, le foglioline di menta e le nocciole tritate.
A te Luciano bello, che con l’avanzare dell’età diventi sempre più FIGO!!





Le regole per partecipare a questo contest, sono semplicissime..
1 – Avere un idolo (o una persona cara)
2 – Motivare la vostra passione con una breve storiella
3 – Preparare un dolce, che venga dal cuore, solo per lui/lei
4 – Ambientare la scena dell’assaggio del dolce nel posto che più preferite
5 – Prelevare il banner del Contest e affiggerlo nel vostro blog
6 – Diventare sostenitori del blog (facoltativo)


La ricetta che scegliete, gentilmente, deve essere nuova e quindi mai stata pubblicata sul blog.
La giuria per ora è composta solo da me, spero di trovare qualcuno che voglia fare da giudice, il contest partirà dal giorno 8 Ottobre 2012 e finirà il giorno 9 Novembre 2012  9 dicembre 2012, una volta finito il contest le ricette, con tanto di storie verranno raccolte in un Pdf e verrà spedito a tutti i partecipanti, preciso che le cose importanti saranno principalmente due nella scelta del dolce vincitore: 
1 - la storia con cui descriverete la vostra passione
2 - le foto che pubblicherete! 
Al vincitore del Contest verrà spedito a casa questo meraviglioso libro di Dolci 
“I dolci più Golosi” della DeAgostini! 


Auguro a tutti un grosso in bocca al lupo e che vinca il migliore!!!
Aspetto le vostre storie!! per le ricette, lasciate pure un commento con il link!
KISS KISS 
Share:

3 ottobre 2012

{Torta esotica al cocco con nutella}

Quanto tempo che non posto una ricettina, quanto tempo che non visito i vostri blog, ahimè, scusatemi.. però come sapete mi trovate sempre su fb e chi ancora non l'avesse fatto lo invito ad aggiungermi ai suoi contatti, così almeno noterete che lì ci sono spesso..
L'altro giorno volevo provare ad usare il fantastico taglia biscotti Brigitte Keks che mi è stato regalato affettuosamente da mia sorella e moroso, per il giorno del mio compleanno.
Ahimè non avevo il burro, alchè ho detto.. tanto esiste la pasta frolla all'olio, 
cerco una ricetta e il gioco è fatto! o no?
Prendo 2 ricette, scelgo quella che considero la migliore, sono andata a istinto..
prendo gli ingredienti, uova, farina, olio etc.. 
e inizio ad impastare, a mani fredde come mi è stato insegnato dalla mamma, se no si disfa tutto!
Alchè ho messo subito le mani sotto l'acqua fredda e ho iniziato ad impastare, e vià..
impasta impasta.. ma non si impasta nulla.. 
continuo lo stesso ad impastare ma nulla..
Allora mi decido a mettere ancora sotto l'acqua corrente le mani, 
e così per altre 2 volte, fino al totale assideramento delle mani!
Non immaginate gli imprechi!!! sia per il freddo che per il maledetto impasto che non si impastava..
Alla fine mi sono rassegnata, presa dallo sconforto e dalla sconfitta decido di smettere 
e di avvicinare il bidoncino dell'umido al piano della cucina, per gettare via tutto..
La cosa mi scocciava molto, ma che potevo fare altrimenti!!
Ma come che potevo fare???
E fa na torta no!! tanto l'impasto è quello!
Fatto sta che non avevo latte.. 
-disperazione-
-minuto di silenzio per il latte che è venuto a mancare-
Per fortuna avevo una lattina di latte di cocco.. e quindi via!

Torta esotica al cocco con nutella


Ingredienti:
300 gr di farina 00 
100 gr di zucchero di canna 
(se la ricetta dice ZUCCHERO NON TI OSTINARE AD USARE QUELLO DI CANNA)
uova
100 ml di olio 
(se la ricetta dice OLIO D'OLIVA NON USARE QUELLO DI SEMI!!!) 
1 cucchiaino di lievito per dolci
250 ml di latte di cocco
100 gr di cocco grattuggiato
Nutella per farcire
Zucchero a velo per decorare

Procedimento:
Bè, il procedimento era quello della pasta frolla, ma non m'è venuta..
Quindi, prendete il mixer, metteci dentro tutti gli ingredienti tranne il latte di cocco, 
azionate e piano piano versateci il latte, evitate i grumi!! 
(Ovvio che si evitano i grumi (stupidina) stai usando il mixer, 
a volte mi meraviglio di me stessa!! e voi che non dite nulla!!! ahahah)
Una volta pronto l'impasto versate il composto in uno stampo per torte, 
infornate per 30minuti a 180°C nel forno preriscaldato.
Appena pronta lasciatela raffreddare, una volta fredda tagliatela a metà e ungetela di nutella 
(che mondo sarebbe senza?? sano! si lo!!),
 e per finire cospargete la calotta con lo zucchero a velo!
Et voilà!
La vostra pasta frolla-torta è pronta!!!





Li mortacci di quella pasta frolla, li mortacci mia che faccio dolci quando ho l'influenza!!!
So che non devo farli perchè non mi vengono, però mi ostino..
Buon pomeriggio dolci donzelle!!
KISS KISS 
Share:
© LULLABY FOOD&PROPS | All rights reserved.
Blog Layout Created by pipdig