8 febbraio 2012

{ Blog Candy la rivoluzione parte dall'alimentazione }

Da mesi ormai sto cercando di cambiare stile di vita, sia per me che
per l'ambiente che mi circonda.
Cerco di mangiare il più sano possibile, ho eliminato da anni ormai i fast-food,
il cibo spazzatura spesso è solo un bel ricordo
(ogni tanto ci casco, ma ogni tanto!!),
mi diletto a preparare il più cose possibili in casa,
ho scelto un tipo di prodotti biologici (che adoro) sia in ambito culinario che per la casa, e se non li trovo biologici mi butto a capofitto sull'equo solidale.
Adoro la marca biologica "Vivere verde" per gli alimenti (è un nuovo Brad marchiato Coop),
e la marca "Winni's" per i prodotti della casa e
quando li termino e non posso correre a comprarli uso l'aceto,  
compro libri usati, riciclo tutto il possibile
(carta, vetro, plastica, alluminio, umido, indifferenziata)..
Cerco di vivere meglio, in modo sano, cercando di rispettare,
per quel che posso la natura..
So che da sola non posso fare molto,
alla maggior parte dei miei conoscenti non piace cambiare stile di vita,
però se usassimo un passa parola (tipo alla Jamie Oliver),
fare una rivoluzione per difendere la natura e farci stare meglio,
magari le cose potrebbero migliorare..

Ecco perchè in occasione del compleanno del mio Blog,
il 25 febbraio spegne ben 2 candeline,
ho deciso di regalare ad un fortunato visitatore, che passerà di qua
lasciando un commento dicendo come aiuta il mondo o se stesso,
il meraviglioso libro di cucina "La cucina del benessere"
(con copertina rigida e ben 511 pagine) perchè
 prima di tutto dobbiamo cambiare noi stessi,
per poter cambiare poi il mondo in cui viviamo.


Partecipare è semplice:
Lasciate un commento (prima del 25 febbraio) dicendo in che modo aiutate a migliorare voi stessi e/o il pianeta;
Diventate se volete miei sostenitori;
Pubblicizzate più che potete l'iniziativa prelevando il primo banner;
Può partecipare chiunque abbia un blog.

Ringrazio tantissimo chi in questi due anni è sempre passato a leggermi e non mi ha mai abbandonato, chi passa di qua e fa comunque presenza anche senza lasciare un commento, chi mi segue di nascosto e chi non manca mai di commentare.
Ringrazio tutte le meravigliose persone che ho conosciuto durante questa avventura e che mi han fatto conoscere cose nuove, come lo stile Shabby chic, ringrazio chi ha pubblicato ricette stupende, chi ha creato con le proprie mani oggetti handmade uno più bello dell'altro!
Ringrazio la mitica Nikka per tutti i consigli ecologici che mi da.
Vi ringrazio delle visite e delle pagine sfogliate.


Cambiate con me il mondo, partendo dall'alimentazione!
Partecipate numerosi!

KISS KISS
Share:

73 commenti

  1. bellissima iniziativa, bellissima, hai ragione mangiare sano è il primo passo per vivere meglio e quello che dovrebbe essere naturale adesso è così lontano dalle nostre abitudini! Io...seguo sempre la stagionalità, mangio poca carne, tante, tante verdure e cerco di limitare i grassi il più possibile. Vado ad esporre il banner!

    RispondiElimina
  2. Brava Sori!!! Io ho avuto problemi e cerco di mangiare tanta verdura e frutta, ma proprio come te non riesco ancora, le schifezze ogni tanto il mio corpo le chiede... e devo accontentarlo, ma raramente!!
    Bacioni ragazza

    RispondiElimina
  3. Sono contenta di ripassare a trovarti e scoprire che hai adottato uno stile di vita sano,io da parte mia mangio molta verdura e non compro acqua in bottiglia e uso quella del rubinetto che da noi è abbastanza buona ,così evito di inquinare con tutta quella plastica !!!Con Affetto!!!
    Annalisa

    RispondiElimina
  4. meraviglioso il libro,
    partecipo molto volentieri, anche la tua iniziativa mi piace molto, fammi sapere come possiamo ampliarla.
    xxxx
    coccinelle

    RispondiElimina
  5. Ho deciso di autoprodurmi cosmetici e cura per il corpo..anche se la strada è lunga..permette di ridurre notevolmente gli imballaggi...acquisti compulsivi nelle profumerie...e ti svincola dalle grandi industrie.poi va bè non uso l'auto perché non posso permettermela...ma è un 'altra storia ;)
    http://papaverierose.blogspot.com/
    email maison-@hotmail.it
    auguri per il tuo blog

    RispondiElimina
  6. io, in quanto mamma, sto cercando di coinvolgere anche i miei bambini nel rispettare l'ambiente e lo faccio facendoli giocare e quindi imparare il riciclo di tanti diversi materiali che solitamente tutti buttano e che invece si possono trasformare in giochi divertenti o con i quali si possono cotruire e relaizzare tante idee creative :)
    http://www.ideamamma.it/candy2/

    RispondiElimina
  7. Ma che bel blog!
    Grazie di esser passata!
    Ragazza mia mi piaci un sacco :)

    Partecipo certo che si!
    Cosa faccio io?
    Elenco lunghissimo...
    Sono flexitariana, non compero acqua in bottiglia uso un depuratore, autoproduco di tutto,faccio orto sul balcone, reciclo tutto auello che mi capita, preparo solo in inverno mangime per uccelli selvatici, in poche parole cerco di salvare il nostro caro pianeta terra:)

    Stasera ti "sponsorizzo" subito e... Buon blogcompleanno!!!

    RispondiElimina
  8. bellissimo candy ed originalissimo! Da me è obbligatoria la raccolta diferenziata e quando il mio comune ha attivato qst servizio forse ero l'unica a far i salti di gioia,mangio tantissima verdura e legumi,praticamente sn il 90% della mia dieta,non compro più maschere per il viso perchè ho imparato a farle da me,vorrei autoprodurmi saponi,pane, ma vivendo in casa con i miei vengo "censurata"...riciclo quanto più possibile anche nell'abbigliamento e non vedo l'ora di andar a vivere da sola per poter essere totalmente ecofriendly!
    P.S. mezzi pubblici for ever!

    RispondiElimina
  9. Ciao Soribel,
    sono passata da te dopo aver letto un tuo commento sul blog della mia amica Luby.
    Partecipo anch'io al tuo blog candy e seguirò senz'altro il tuo blog.
    Io aiuto me stessa mangiando tanta frutta e verdura di stagione. Quando torno a casa dei miei genitori per le ferie mangio ancora meglio: solo prodotti bio coltivati dal mio papà ;)
    Ed aiuto l'ambiente facendo innanzitutto la raccolta differenziata ed evitando sprechi di energia e di acqua.
    Se ti fa piacere anch'io nel mio blog ho organizzato un concorso in occasione della Festa della Donna. Trovi il regolamento in questo post.
    Inoltre, visto che il tuo blog prestò compirà gli anni, ne approfitto per segnalarti un mio countdown per il compleanno del blog che trovi qui.
    Ciao,
    Iole

    RispondiElimina
  10. Bravissima! Non è il solito Candy, e ti invidio abbastanza per ciò che fai.
    Devo dire che dalle mie parti per esempio, non tutti riciclano. Io stessa non ci riesco proprio.
    Mi sforzo soprattutto di dividere la plastica dall'umido e dalla carta, ma ti assicuro che sono una delle poche persone che lo fa.
    Come regione, la Sicilia è proprio a terra, uno schifo.
    Come dico io, dovrebbero fare delle multe a go-go per forzare la gente.
    Per il discorso cibo, lasciamo perdere...sono sovrappeso anche se amo frutta e verdura.
    Corro a linkarti vah...sennò mi confesso troppo...
    Un bacio, Barbara.

    RispondiElimina
  11. wawwww ma quanto mi piace questo libro!!!!!!!!!!! DEVO PARTECIPARE ASSOLUTAMENTE!!!!!!

    appena ho tempo inserisco subitissimo il link nel blog!!!

    RispondiElimina
  12. Mi piace...eccomi!
    Anche io cerco di stare attenta all'alimentazuìione mia e dei miei figli, pochissima carne, limito i grassi frutta e verdura a volontà, ma ai dolci non rinuncio tanto facilmente.
    Per quanto riguarda comportamenti ecologici ecco, io ci provo a fare la raccolta differenziata, a limitare lo spreco di carta, plastica...ma è davvero complicato, l'importante è iniziare, per fortuna ora si usano le sporte riciclabili.

    Un abbraccio
    loredana

    RispondiElimina
  13. inserito il banner partecipo molto volentieri e condivido le tue idee, io riciclo tutto, nel mio comune la differenziata è porta a porta ed io la faccio in maniera scrupolosa,ho un bell'orto e molti alberi di olive quindi consumo olio e verdure super-bio!!!!!

    RispondiElimina
  14. Grazie dell'invito...io ci sono eccome!!! Hai letto da me che proprio oggi ho scritto un post molto simile al tuo! Io che faccio x aiutare il mondo? Faccio la raccolta differenziata, consumo prodotti di stagione e cercando di ridurre il piu' possibile gli imballi di questi prodotti, a volte mi faccio i detersivi in casa usando aceto, limone, bicarbonato...sostanze naturali che funzionano ugualmente bene!
    E la cosa di cui vado piu' fiera sono i dadi homemade! Buonissimi!!!!
    Un abbraccio!
    Paola

    RispondiElimina
  15. Prima di ogni cosa auguri in anticipo per il tuo secondo blog-compleanno e grazie per questo splendido contest, che tra l'altro mi ha dato l'opportunità di conoscere te ed il tuo bel blog.
    Ciò che aiuta il mondo aiuta conseguentemente me e la mia famiglia: mangiare sano acquistando prodotti di stagione (quanto possibile fatto in casa e con materie prime delle quali conosco la provenienza), evitare di far scorrere l'acqua quando non serve, spegnere tutti gli elettrodomestici, utilizzare batterie ricaricabili, eliminare i sacchetti di plastica (anche biodegradabili) in favore delle vecchie borse di stoffa, che tra l'altro sono capienti e durano più a lungo, fare la raccolta differenziata, limitare gli acquisti di alimimentari, così da evitare di dover buttare gli avanzi, regalare anzichè gettare abiti, calzature e borse che non si utilizzano più.
    Condivido su FB per farti un po' di pubblicità!

    RispondiElimina
  16. Ciao, ti auguro buon compi-blog!
    Vorrei partecipare al blog candy.
    Ultimamente sto cercando di mangiare sano, privilegiando snack naturali (frutta!) per merenda e limitando prodotti confezionati.
    In più cerco di convincere i miei amici a mangiare sano e a risparmiare sui fogli (usare anche il retro!), a fare la raccolta differenziata (devo ringraziare mia mamma che mi ha trasmesso questi valori rispettosi verso l'ambiente), insomma a amare e rispettare il mondo in cui viviamo!!!
    Adesso prendo il tuo banner, vieni a trovarmi su www.eri99.blogspot.com!
    Complimenti per il blog!

    RispondiElimina
  17. Buon compliblog
    Ho sempre fatto la raccolta differenziata e cercato di riciclare...cerco di utilizzare prodotti dell'orto,di usare poco l'auto e la casa nuova avrà i pannelli solari.
    Complimenti per la tua svolta
    ciao
    Mari

    RispondiElimina
  18. Ciao, mi sono imbattuta per caso nel tuo contest e ci tenevo intanto a dirti che hai avuto un'idea molto carina, dalla quale per altro può nascere un bel confronto fra quante di noi amano mangiare sano e rispettare la natura. Partecipo a questa tua iniziativa con grande piacere. Per quel che mi riguarda cerco di vivere mangiando sano e la cura per questi aspetti comincia proprio quando esco di casa e vado a fare la spesa. Mi chiedo sempre da dove proviene questa frutta o la verdura, così come la carne o il pesce. Cerco di privilegiare i prodotti stagionali e soprattutto locali perché la nostra bella Italia è ricca di prodotti stupendi che meritano di essere valorizzati. Quando arrivo a casa sono quasi sempre entusiasta e cerco di utilizzare tutto ciò che compro. Ad esempio se del pomodoro mi serve solo una parte non mi sogno certo di buttare il resto, ma lo conservo e poi magari il giorno dopo lo utilizzo per rendere saporito un sugo o una salsa. Così è con tutto. Questo amore per il cibo sano è una cosa che mi appartiene tanto che quando mi incontro con le amiche non posso fare a meno di trasmetterlo anche a loro, che magari hanno meno tempo a disposizione e spesso non sanno cosa comprare. La più grande soddisfazione è quando poi le reincontro, magari a distanza di giorni, e mi ringraziano perché le ho fatte riflettere su cosa comprare e sono entusiaste come me. Cosa c'è di più bello?

    RispondiElimina
  19. Io ho sofferto per più di un anno della sindrome di colon irritabile, non ti racconto cosa comporta...ma è stato un anno lungo e difficile con grandi limitazioni. Ho dovuto modificare la mia alimentazione completamente, sono tanti i cibi che irritano....Per fortuna ultimamente sto molto meglio, alla fine tutto dipende anche dalla testa :) L'intestino è come una seconda mente!
    Ed ora posso permettermi qualche schifezza ogni tanto :)
    Non conosco i prodotti bio, ma cerco di usare verdura e mangiare frutta appena posso.
    Cucinare e mangiare cibo sano mi viene dalla mia mamma che ne è una gran sostenitrice!
    Ora incrocio le dita per il tuo giveaway e ti lascio un abbraccio!
    Mopo

    RispondiElimina
  20. Partecipo molto volentieri.. piacerebbe anche a me imparare a mangiare e a vivere in modo + sano.. farebbe sicuramente bene a noi stessi e a tutto quello che ci circonda!
    Ho messo il banner nel mio blog http://4passinellamiavita.blogspot.com/

    GFC Francesca Scirpoli

    piukina81@gmail.com

    RispondiElimina
  21. Ciao, piacere di conoscerti! Sto cercando di cambiare stile di vita, ma non è facile!
    Io per ora faccio la raccolta differenziata e uso l'aceto per pulire e per la lavastoviglie al posto del brillantante.
    Partecipo volentieri al tuo candy, troverai il banner quì:http://blog.giallozafferano.it/miracucina/contest-in-corso-a-cui-sto-partecipando/. A presto ^_^

    RispondiElimina
  22. bellissimo quello che fai, io nel mio piccolo ci provo, mangio le verdure dell'orticello di mio padre e non ne compro al supermercato, la carne mi piace tanto sopratutto quella rossa ma mi regolo. cosmetici me li faccio in casa xè non ne uso tanti. Faccio molto sport e cerco di mantenermi sana e cosi sto insegnando anche alla mia bimba per farla crescere bebe. Sarebbe bello vincere il libro deve essere davvero bello.
    un bacione Laura

    http://paneeolio.blogspot.com

    RispondiElimina
  23. Ciao cara Sori, innanzi tutto complimenti per i tuoi quasi 2 anni di blog, hai avuto un'idea carinissima per l'occasione! Come già sai la penso come te, cerco di autoprodurmi tutto quanto possibile, anche se nonostante sia biologa, io sia la prima a non credere molto ai prodotti bio!
    Non vorrei farti cadere un mito, visto che sei così appassionata e determinata, ma ti scrivo solo un paio di mie riflessioni al riguardo. Come può un prodotto essere definito bio quando l'aria, l'acqua e la terra in cui viene coltivato sono inquinati e contaminati?
    Forse nvece bisognerebbe parlare di prodotti che non usano pesticidi, ma il "vero biologico" in senso stretto purtroppo non esiste più! Ci scordiamo i veri ed autentici prodotti genuini di un tempo e questo purtroppo per colpa nostra e di tutto quello che abbiamo combinato in questi ultimi 80 anni!
    Con l'uso massiccio di pesticidi, con l'inquinamento atmosferico, l'effetto serra, prodotti transgenici e chi più ne ha più ne metta!
    Con questo non voglio dire che non si possa far nulla! Certo che ciascuno di noi qualcosa può fare e sono proprio i piccoli gesti quotidiani che possono cambiare il corso delle cose, ma credo che più che scegliere "bio" bisognerebbe abituarsi ad un consumo consapevole (leggere le etichette evitanto prodotti con edulcoranti, additivi, grassi idrogenati, conservanti, glutammato etc!), un consumo attento alla stagionalità e ai prodotti del territorio invece di guardare solo "se costa meno".
    Esempio: non compro l'aglio cinese al super solo perchè è più economico (effetto globalizzazione!) che senso ha?
    In Italia abbiamo così tanto aglio, perchè mai dovrei comprarlo cinese?
    Faccio qualche passo in più e vado al mercato dove lo trovo dai contadini e magari ad un prezzo pure inferiore che al supermercato.
    Da un pò di tempo ormai frutta e verdura li compro dai GAS (gruppi di acquisto solidali) risparmio e ho un prodotto fresco, locale e di qualità, senza dover scegliere un prodotto che ha fatto milioni di km per arrivare sulla mia tavola (l'aglio cinese??? Mah)!
    Ecco questi credo siano i gesti concreti, che possiamo fare, e se tutti li facessimo davvero, sarebbero in grado di cambiare seriamente queste assurde politiche di mercato dettate solo da principi economici frutto della globalizzazione!
    Scusa la mia filippica, ma la sintesi non è mai stato un mio dono!
    D'altronde tu ci hai stimolato e come sai questo tema m'appassiona tantissimo!!
    Ti abbraccio Sori e ancora augurissimi per il compleblog!!
    Ciao ^___^ Any

    RispondiElimina
  24. MAmma mia!!! Già 2 anni il tuo blog??? Wow!!!! =D
    Io non faccio così tanto come fai tu, ma per il riciclo è importante anche per me..
    LA carta, l'alluminio ecc sono tutti differenziati e messi nei cassonetti giusti..e anche per strada cerco di buttare nei cassonetti giusti e mi arrabbio quando si buttano anche i fazzolettini in giro per strada..
    Riguardo il cibo..purtroppo il fast food on riesco ad abbandonarlo ^_^ Ma la verdura è per il 90% bio visto che ho l'orto :)
    Il libro mi attira moltissimo!!! La vincitrice sarà fortunatissima!!!
    un abbraccio amica!!!
    Baciii

    RispondiElimina
  25. ho cambiato il mio stile di vita affittando una casa con del terreno per mettere delle galline e fare l'orto ... più biologico di così non potevo. partecipo e questo è il mio link sulla colonna di destra ho inserito il tuo banner http://apanciapiena.blogspot.com/

    RispondiElimina
  26. bellissima iniziativa. anche io nel mio piccolo sto cercando di cambiare un po' soprattutto nell'alimentazione: sto facendo io il pane, il dado, e molti altri alimenti che poi congelo in modo da averli sempre pronti. purtroppo la golosità ogni tanto mi fa peccare, ma uno sfizio ogni tanto ci sta non trovi?
    Adoro Oliver, è favoloso e effettivamente grazie alla sua capacità comunicativa, ti fa capire che molte cose sono più semplici di quelli che pensiamo.
    incrocio le ditina, quel libro mi ispira tantissimo.
    un abbraccio
    Paola

    RispondiElimina
  27. ciao cara, sono già due anni??
    Ti ricordi il mio blog compie gli anni con il tuo!!! ^_^
    questa è una bellissima iniziativa.
    partecipo volentieri e prelevo il banner, stasera lo sistemo sul blog.
    Anch'io spesso preparo il pane i miei genitori hanno l'orto e le galline e quindi solo in inverno acquisto la verdura. In ogni caso sono abituata a consumare solo frutta e verdura di stagione.
    Un abbraccio e incrocio le dita ^_-

    RispondiElimina
  28. ciao carissima!!! grazie della visita... eccomi qua, partecipo super volentieri al tuo candy... io che sono una patita dell'alimentazione bio e salutare... baciotti!!! ♥

    RispondiElimina
  29. Ciao, eccomi qua, partecipo più che volentieri.
    Anche noi stiamo facendo del nostro meglio anche perchè spero di poter lasciare alle mie figlie un mondo pulito e salutare. Abbiamo il nostro orticello, raccolta differenziata, pane e yogurt fatto in casa, insomma non sarà tantissimo ma il poco fa' molto!
    baci baci

    RispondiElimina
  30. Ciao cara, benritrovata! Sono tanti i modi in cui ormai da anni cerchiamo di contribuire nel nostro piccolo a rendere la nostra terra meno inquinata...
    Ti ringrazio per la bellissima iniziativa, Anna

    RispondiElimina
  31. Sory ma che bella iniziativa, complimenti cara!!!! E' vero che da soli si può fare poco....ma è anche vero che se ognuno facesse la propria piccolissima parte, non saremmo più soli e qualcosa si potrebbe fare e cambiare!
    Sai che anch'io uso i prodotti Winni's... in particolare lo sgrassatore e l'igienizzante per il bagno....che hanno anche un ottimo profumo! E poi per il bucato ho da tempo sostituito il normale detersivo e ammorbidente con le noci per bucato che sono a base di saponina...sono meravigliose....ed essendo di origine naturale sono adattissime a chi ha la pelle sensibile e non provocano allergie!!!!
    In cucina.....beh mi faccio il mio piccolo orticello dove d'estate coltivo pomodori, peperoni, melanzane, cetrioli (ho provato anche il sedano)...e poi piante aromatiche come basilico, prezzemolo, rosmarino, menta, timo!
    Cerco di fare il più dilentemente possibile la raccolta differenziata!
    Si può migliorare.....c'è ancora tanta strada da fare!!!!

    RispondiElimina
  32. Ciao carissima...ecchemeeeee!!!
    Nel nostro piccolo aiutiamo il pianeta con piccoli accorgimenti che secondo me sono importanti!
    cerchiamo di consumare meno energia elettrica possibile, abbiamo un orto dove coltiviamo pomodori, melanzane, peperoncini, tutte le erbe aromatiche, asparagi, verdura dalla verza alla lattuga, abbiamo alberi da frutto tipo arance, ciliegie, pesche ecc.. Poi l'umido non lo buttiamo nella spazzatura, lo raccogliamo in un secchio e poi lo sotterriamo, è buono come concime! Gli avanzi di casa li mettiamo agli uccellini, con l'olio da buttare facciamo il sapone di casa. La carta non la buttiamo ma la usiamo per accendere il fuoco.
    per adesso non mi viene altro in mente, comunque come dice roxy si potrebbe migliorare notevolmente!
    Vado a pubblicare il banner..un bacio cara :*

    RispondiElimina
  33. Bello davvero questo blog candy, mi iscrivo con molto piacere!Io sono sicura che potrei fare di più, ma nel mio piccolo posso dire di fare la raccolta differenziata con molta attenzione, porto in discarica pile e cartucce della stampante,curo con passione il verde di casa,non getto mai il cibo,riciclo persino l'acqua della pasta o dove cuocio le verdure per annaffiare,raccolgo legnetti e carta per il camino,ho la compostiera.Non tengo più di 20° in casa,lampadine a risparmio ovunque.Purtroppo per il lavoro non posso privarmi dell'auto e per mancanza di fondi (sigh) non ho potuto fare il pozzo per irrigare ma spero un giorno di poterlo avere.Siamo solo delle goccioline nel mare, ma voglio vivere sapendo di essere stata una gocciolina coscienziosa.ciao

    RispondiElimina
  34. E come non si fa a partecipare ad un blog candy così invitante? Pensa che è dall'inizio dell'anno che cerco un libro come questo. Non aspetto altro che mi passi questa benedetta influenza per mettermi un pò a dieta. A Giugno mi sposo e credo sia la volta buona che otterrò il risultato desiderato! ;)

    Un bacio grande
    Sarah

    RispondiElimina
  35. sono d'accordo con alessia e la sua filippica per quanto riguarda il cibo biologico.
    nn e' da tanto che si parlava con mio marito se esiste davvero un modo di vivere autogestendoci e sfruttando cio' che la terra ci offre..purtroppo e' quasi un utopia, anche se negli ultimi anni si sono fatti passi da gigante...sicuramente si puo' migliorare ancora ed imparare ad inquinare di meno..gia' la raccolta differenziata i pannelli solari che stanno crescendo come funghi fanno la loro bona parte...noi per questioni di tetto nn siamo riusciti a metterli con nostro grande dispiacere
    auguri per i due anni di blog e
    complimenti per la bella iniziativa incrocio le dita sperando di vincere

    RispondiElimina
  36. Buongiorno Soribel!
    Ti ringrazio per le carinissime parole!
    Io in cucina sono proprio negata, ma se trovo pronto..asaggio proprio tutto!! ;o))
    Ti linko subito così forse vinco questo bello ed utile libro, anche perchè io sono da sempre molto attenta all'alimentazione ed all'esercizio fisico.
    Un abbraccio e buo lavoro, *Maristella*.

    RispondiElimina
  37. Io da qualche mese mangio più sano.....e mi sento meglio!! Non è facile modificare le proprie abitudini però con un pò di volontà.
    Metto il banner, il libro mi incuriosisce molto!!
    Felice giornata
    Angela

    RispondiElimina
  38. Ciao é una iniziativa lodevole! Io riciclo da sempre e da qualche anno anche l'umido che prima da me non era previsto; porto in discarica le pile, le cartucce e gli ingombranti.Cerco di preparare da me molte cose,guardo sempre la provenienza della frutta w della verdura,le scadenze dei prodotti e quando capita di trovarne di scaduti avviso la commessa di corsia; nel mio piccolo cerco di fare qualcosa,sicuramente sempre poco! Auguri x il tuo comy blog. . .Buona giornata

    RispondiElimina
  39. Ciao Sory, eccomi qui anch’io :) E’ un’iniziativa molto bella il tuo candy e per prima cosa ti faccio tanti auguri di blog compleanno.
    Come Any anch’io non credo al biologico, o meglio non penso che sia possibile in senso stretto, e lo vedo più come una strategia di marketing che altro. Nel mio piccolo cerco sempre di rispettare la stagionalità dei prodotti, evitando le fragole in pieno inverno o le arance in estate, e la territorialità, preferendo prodotti italiani e quando possibile locali. Leggo sempre attentamente le etichette, evitando prodotti con edulcoranti, additivi, grassi idrogenati, conservanti etc. E questa è un’altra cosa che per esempio mi fa un po’ arrabbiare per quanto riguarda i cosiddetti prodotti “bio”! La quasi totalità contiene grassi e/o oli vegetali di palma o non ben identificati, al pari dei prodotti “normali” e qui bio o non bio importa davvero poco ai fini della salute. Mi aspetterei quanto meno un olio di semi di girasole, soia o mais se proprio non vogliamo arrivare al più prezioso olio evo, ma in ogni caso dei grassi sani visto che i prezzi sono notevolmente superiori rispetto ai corrispondenti prodotti “non bio”!!!
    Nel mio piccolo cerco di fare la raccolta differenziata, riciclare gli avanzi, evito di lasciare lampadine accese quando non ce n’è bisogno e di mantenere in casa una temperatura di 20°C (sebbene da super freddolosa sarei tentata ad impostare il termostato a 28°C!), preferisco muovermi a piedi e cerco di prendere la macchina solo se indispensabile. Sono solo una piccola goccia, ma tante gocce messe insieme formano il mare. Uniti..si può!
    Baci, buon we

    P.S. scusa il commento chilometrico!

    RispondiElimina
  40. e brava la nostra sory!!! che splendida idea questo blog candy!!!
    partendo dal presupposto che è vero che da soli non possiamo cambiare il mondo, ma se in ognuno di noi si accendesse la lampadina "faccio anche poco, ma con l'aiuto di tutti farò tanto!" il mondo sarebbe migliore. se tutti ci impegnassimo a non buttare la carta per terra, a fare la raccolta differenziata come si deve (e non ci vuole un genio, basta solo un pochino d'attenzione!) vivremmo tutti sicuramente meglio!!
    io nel mio piccolo faccio la raccolta differenzia, non butto mai niente per terra (cosa li avranno inventati a fare i cestini??!?), se vedo qualcuno che lo fa mi arrabbio, anche tra amici e parenti ho fatto capire questo semplice gesto che serve tanto: hai un pezzo di carta, un fazzoletto, la sigaretta da buttare??!? se hai un cestino vicino, fai due passi e lo butti lì, altrimenti te lo tieni in tasca e lo butti a casa, facile mi sembra...
    per i detersivi cerchiamo di comprare quelli biologici, sfusi, portiamo un contenitore che abbiamo a casa e plastica in meno da smaltire. in casa facciamo il prodotto per togliere la polvere e il profumatore per ambienti, che igienizza pure! cerchiamo sempre di non lasciare luci accese inutilmente, non buttiamo mai via cibo avanzato: o lo portiamo al lavoro per pranzo, o lo congeliamo o lo "reinventiamo) (troppa pasta cotta e poco condimento?? una bella pasta al forno o una torta salata "svuota frigo"!!).
    si può fare sempre di più, però il primo passo è sempre il più importante!!
    di nuovo complimenti sory!!
    un bacione
    chiara

    RispondiElimina
  41. Partecipo anch'io! Cerco di seguire una sana alimentazione da sempre non privandomi di nulla ma limitando grassi, fritture e cibi acquistati già pronti. Il mio motto è il "far da se" e dimostro nel blog come si possono cucinare cibi saporiti e sani impiegando poco tempo. Il pianeta lo miglioro non usando la macchina e facendo una puntuale raccolta differenziata. Incrocio le dita e mi affido alla fortuna. Laura

    RispondiElimina
  42. ciao, sono capitata per caso sul tuo blog e trovo che il tuo blog candy sia carino ed intelligente, anch'io come te ho cambiato abitudini e sto cercando di diventare vegetariana per motivi etici e salutistici...

    condivido il tuo blog candy sul mio blog volentieri e ti dirò... il libro mi ispira moltissimo! :)

    RispondiElimina
  43. Ciao cara grazie per essere passata da me, come si può resistere alla tua iniziativa, certo che partecipo,molto volentieri!!!!Ho un pezzettino di terra di 70 metri dietro casa mia che ho trasformato in un piccolo orticello per cercare di mangiare frutti sani!!!!!
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  44. Ciao! Partecipo eccome e con piacere! Io sono una sfegatata sostenitrice della raccolta differenziata...cerco di insgenarlo anche ai miei bimbi che sono picolissimi ma hanno già capito il concetto!è bellissimo questo candy, bacioni!

    RispondiElimina
  45. Partecipo volentieri! Basterebbe poco per migliorare la qualità della vita, nel piccolo con la raccolta differenziata, il riciclo, chi ha la fortuna di avere un pò di verde coltivare un orticello, andare il più possibile a piedi.....basta un pò di buona volontà!!!!

    RispondiElimina
  46. ciao sono Antonia e partecipo volentieri: io e la mia famiglia tutti i giorni cerchiamo di vivere nel modo più naturale nel pieno rispetto dell'ambiente. Primo prendiamo il meno possibile l'automobile, la mattina a scuola a piedi. Mangiamo cibi sani legumi verdure dell'orto, facciamo la raccolta differenziata anche se nel nostro comune ancora non è attiva ma ricicliamo il più possibile.tutta questione di buone abitudini. grazie
    iantonia@tiscali.it

    RispondiElimina
  47. una scelta giusta quella di mangiare sano e sopratutto sempre cose di stagione,è quello che dico sempre ai miei figli!!
    partecipo volentieri ,sono tua followers gia' da tempo!!vado a mettere il bannerino!!

    RispondiElimina
  48. ciaooo partecipo,ti seguo come hegles e ti ho condiviso nel mio blog
    http://hegles.blogspot.com/2012/02/giveaway_11.html
    hegles@inwind.it
    per la terra,be,faccio quel che posso,faccio il riciclaggio,sono una fissata!!

    RispondiElimina
  49. Ciao tesoro,eccomi e partecipo volentieri al tuo blog candy all'insegna del verde!!Anch'io nel mio piccolo cerco di fare quel che posso per il nostro ambiente e per garantire un mondo migliore a voi giovani e ai vostri figli!intanto il mio è un blog CO2-Neutral;l'olio che uso in casa viene raccolto e portato da un'amica che ha il ristorante e lo smaltisce correttamente;compro prodotti per la pulizia di casa al distributore e riciclo cio' che posso;per diminuire la plastica a Natale ci siamo regalati la caraffa filtrante e usiamo l'acqua del rubinetto.Adesso prendo il banner e corro a linkarti!!!Un abbraccio...Maria

    RispondiElimina
  50. ciao arrivo qui dal blog di Iole, ti faccio i miei complimenti perchè sei giovanissima e le tue intenzioni per migliorare sia la tua alimentazione sia il pianeta sono ammirevoli, il futuro del pianeta è affidato a voi giovani, bravissima!!!
    condivido quindi quanto da te scritto e partecipo a questo blog candy, intanto metto il banner nella mia pagina dei candy e g.a. del mio blog e poi dato che la prossima settimana devo proprio fare un meme sul risparmio/riciclo pubblicizzero' anche qst tuo candy nel post stesso ok? mi iscrivo follower cosi nn ti perdo di vista :-)

    sono anche io per il riciclo e smaltimento rifiuti differenziato, cerco di mangiare non troppi fritti o cose grasse, cerco di rispettare l ambiente e soprattutto vivendo in mezzo alla natura ho la fortuna di avere un piccolo orticello , giardino, frutti colti dall'albero e uova di galline libere (non mie, ma me le regalano..)

    RispondiElimina
  51. Eccomi Sori :-) Che iniziativa lodevole! Sono d'accordo con te in tutti i punti...io il fast food non lo tollero proprio! Adoro le cose semplici e genuine pertanto evito sempre cose confezionate e dove posso me le produco io! Io sono cresciuta con i cibi preparati da mio papà che era cuoco...mai merendine, nutella, sofficini, maionese....solo cose fatta da lui!! Ti confesso però, che appena sposata. la prima cosa che ho comprato ed ho voluto assolutamente assaggiare sono i sofficini :-D Ora ho imparato e me li faccio da sola :-) Credo che se ognuno di noi, nel suo piccolo, facesse attenzione ad alcune cose, potremmo davvero migliorare il mondo in cui viviamo...d'altra parte si sa che sono le piccola cose a fare quelle grandi!!! Bravissima, partecipo davvero volentieri a questa tua iniziativa ^__^ Bacioni!

    RispondiElimina
  52. Minideando blog13 febbraio 2012 11:13

    sono d'accordo...anzi d'accordissimo!! mangiare sano non è soltanto un dono che facciamo al nostro corpo ma soprattutto al nostro spirito. se per sentirci appagati abbiamo bisogno di ingurgitare valanghe di schifezze è perchè in realtà sentiamo la mancanza di qualcosa di ben più importante!!
    complimenti per l' iniziativa e auguroni per il tuo blog!

    RispondiElimina
  53. ciao, partecipo al tuo candy, sono già tua sostenitrice e condivido il piacere di mangiare sano; contribuisco alla salvaguardia del pianeta intanto con la raccolta differenziata, poi non sprecando qualsiasi cosa, nemmeno la carta e utilizzando tutto ciò che è commestibile evitando le fritture, raccogliendo l'olio utilizzato portandolo dal benzinaio per la raccolta......

    RispondiElimina
  54. Ciao....con la scusa del tuo Candy ripasso a trovarti.....condivido il piacere di mangiar bene....e anche quello di mangiare nel modo più naturale possibile (senza conservanti vari)
    Forse sono ripetitiva ma anch'io contribuisco facendo la raccolta differenziata e girovagando per la mia città evitando più possibile l'automobile.....

    Bacini e a presto...stefy

    RispondiElimina
  55. Bello, finalmente qualcosa di utile per il nostro mondo. Ti posso dire che cerco di non sprecare mai niente e non lo faccio per Tirchieria ma per un senso di responsabilità verso chi non è fortunato come noi. Faccio anche la pasta da sola quando posso, non adopero cibi precotti, pochissimi scatolati (solo tonno o quasi e mi pento tutte le volte chiedendo scusa ai poveri tonni che stiamo contribuendo a far sparire da questo nostro bellissimo pianeta, mi faccio le marmellate e le conserve da sola, ho la compostiera in giardino da 17 anni, faccio la raccolta differenziatissima da altrettanti anni, ho il riscaldamento di cosa che funziona con il pellet. Ho due figli di 18 e 15 anni a cui ho cercato sempre di insegnare il rispetto per le persone e per la nostra terra con buoni risultati. Mi sento responsabile quando vedo i bambini che non hanno di che mangiare o muoiono di sete....non ci ricordiamo mai che abbiamo solo avuto la fortuna di nascere dalla parte giusta del mondo....Il cibo spazzatura non entra in casa mia, almeno, quasi mai.... grazie per questo bellissimo candy, grazie davvero

    RispondiElimina
  56. Eccomi Soribel!!!
    Ho appena postato questa tua iniziativa davvero carina!
    In che modo aiuto? Beh,ora che vivo qui a Francoforte non è molto difficile: le strade sono ultra pulite con bidoni ecc a disposizione di tutti, con raccolte in casa e non differenziate al massino, riciclo di ogni genere...In più è ancora più facile così educare i bambini ell'ecologia, anche perchè a scuola è un tema giornaliero. Acquistare prodotti Bio qui è semplice e poco dispendioso, così come capi e materiali derivati dal riciclo.Le bottiglie di plastica ad esempio o le lattine e persino i flaconi di yogurt sono coperti da cauzione,quindi a riportarli indietro ci si guadagna!!E poi le cose più ovvie:lampadine a basso consumo,luci o caloriferi spenti quando se ne può fare a meno, bici invece di auto..Insomma..Sono cose così semplici e naturali che alla fine mi sembra di non fare proprio nulla!!!

    RispondiElimina
  57. Non sono giovane come te, e i ricordi tornano (chissà perchè con l'aumentar degli anni i ricordi sono sempre più lontani nel tempo) e mi vedo bere con il mestolo dal secchio in rame stagnato, usare il sapone fatto in casa dalla nonna (terribile odore, ma ottimo) ed
    ecco che è scattato il senso del risparmio non solo economico, ma sopratutto in cucina se la materia prima è buona con poco si fa molto. Qui da noi (Milano) il riciclo della spazzatura c'è da diversi anni, mi piace selezionare! Ho una mente organizzata e fare tutto questo è un piacere. Non amo consumare l'acqua, non uso l'ammorbidente perchè inquina parecchio, i bimbi che curo disegnano dietro alla carta dell'ufficio che andrebbe gettata. Amo cucinare e riciclare gli avanzi facendone nuovi piatti appetitosi. ... e tanto altro, ma devo solo partecipare e non scrivere un trattato.
    Grazie per le tue deliziose ricette e dei tuoi sfoghi che mi appartengono, ma non oso pubblicare (io ci andrei più pesante)
    Un'abbraccio, Milena d

    RispondiElimina
  58. WOW!! Mi servirebbe proprio questo bel libro, adesso che sono a dieta, dopodichè per mantenere i risultati dovrei completamente cambiar stile di alimentazione: basta vivere di carboidrati, avanti tutta con le verdure!
    Io non credo affatto di poter 'migliorare' il pianeta, ma cerco almeno di peggiorarlo meno possibile: sto attentissima agli sprechi di acqua, differenzio i rifiuti e uso ogni pezzetto di carta finchè è possibile scriverci una parola.
    Cerco di andar contro al consumismo, accetto volentieri abiti ed altre cose usate da amiche ed a mia volta giro tutto quello che non serve più a chi ha bimbe più piccole della mia. Ma nonostante questo, anche il mio passaggio porterà al mondo solo ulteriore inguinamento.... :(
    Porto il tuo banner nel mio VerdeSalvia, e grazie!!
    Dani

    RispondiElimina
  59. Ciao, mi chiamo Barbara e sono contenta di essere entrata a visitare il tuo blog. Lo sono perchè la penso come te. Io abito in Sicilia e qui non c'è molto la cultura del riciclo, forse perchè anche se ci sono i cassonetti della differenziata, mi hanno detto che poi non riciclano proprio e mettono tutto insieme.... a me comunque non importa.... faccio ugualmente la differenziata, contribuisco nel mio alla salvaguardia del nostro mondo. Anche a lavoro (a scuola) insegniamo ai bambini a rispettare l'ambiente..... partecipo anche io a questo candy e ne sono convinta!!! passa da me si ti va:)

    RispondiElimina
  60. ti dico la verità...io non sono una particolarmente attiva nella cura del pianeta. In Italia ho sempre fatto la differenziata (e fatta sul serio) ma non mi sono molto curata dell'ecologicità dei detersivi, per dirne una. Ora vivo più o meno stabilmente in Africa (anche se ho mantenuto residenza e casa in Italia) e sarò qui per i prossimi 3 anni e mezzo circa. Il vedere da vicino la povertà mi sta cambiando, c'erano realtà che non avevo mai avuto tempo e voglia di considerare e che ora leggo negli occhi dei bimbi affamati o nel sorriso dei poliomelitici (che qui sono paurosamente tanti). Sto riflettendo molto su queste cose e in questo senso il libro che metti in palio, che non conoscevo, sarebbe senza dubbio un ottimo punto di partenza.
    Ho messo il banner nella sidebar del mio blog, se ti va vienimi a trovare, ti accolgo con piacere!
    grazie per l'opportunità!
    un abbraccio

    fraxxx
    cescar76@gmail.com
    http://latanaafricana.blogspot.com

    RispondiElimina
  61. Partecipo molto volentieri anch'io al tuo 1° Candy. Come ti ho già scritto non sono più giovanissima, ma l'arte del riciclo, del riutilizzare cose che andrebbero gettate ha sempre fatto parte della mia vita. Non solo a casa, ma anche a scuola, facciamo la raccolta differenziata, utilizziamo in modo anche creativo oggetti di plastica, cartone, tetrapack, carta... e i bambini si sono appassionati tantissimo a questa cosa che ora stiamo partecipando anche ad un concorso. A casa, nel cucinare cerco di sfruttare tanti scarti che in genere vengono gettati, e proprio in questi giorni sto sperimentando piatti nuovi che quando saranno pronti pubblicherò. Mi fermo qui anche se le cose di cui potremmo parlare sarebbero molte... Prelevo il banner, mi piacerebbe molto vincere il tuo libro, non sono mai fortunata, ma essendo il mio compleanno proprio il giorno dopo di quello del tuo blog, chissà mai che mi porti fortuna? grazie

    RispondiElimina
  62. Ciao, partecipo anche io...!!! ^^
    Io per migliorare me stessa cerco sempre di mangiare sano (e di far mangiare sano anche la mia famigla e il mio fidanzato...) infatti cerco di fargli mangiare poca carne (preparando spesso vari legumi), molta verdura e frutta e usando poco olio e burro.... Io ormai la carne la mangio pochissimo anche perchè amando molto gli animali faccio fatica a mangiarla ma purtroppo devo comunque preparane un pò per gli altri!
    Inoltre in casa facciamo sempre la raccolta differenziata e cerco sempre di non sprecare e di non far sprecare agli altri troppo acqua e la luce. Ovviamente mi piacerebbe anche fare di più e pian piano cercherò sicuramente di farlo!
    A presto, Gloria!!

    RispondiElimina
  63. bella questa idea, mi piace!
    - io sono una maniaca della raccolta differenziata (a livelli che mi vergogno pure a dire!),
    - sono vegetariana (perchè gli animali mi piacciono da vivi)
    e sono una fanatica dei mezzi pubblici (proprio quelli che ogni giorno mi fanno impiegare 1 ora di tempo in più rispetto a quel che impiegherei con la macchina : (

    RispondiElimina
  64. infatti sei giovanissima in confronto a me e mi piace che una ragazza cosi dica queste parole. Ti fà onore e anche io penso che dobbiamo essere prima di tutto noi a cambiare poi piano piano cambieranno anche le persone vicine a noi..
    partecipo volentieri al tuo candy
    grazie
    ciao

    RispondiElimina
  65. Ciao, mi chiamo Emanuela e ho aperto il blog da 2 o 3 settimane, è la prima volta che vedo il tuo blog, tra l'atro molto bello e sono stata attratta dalla foto del libro "La cucina del benessere", sono un' appassionata di cucina sana, vera e naturale, ho cercato di informarmi il più possibile e devo dire che sul web ci sono un sacco di belle cose!!! Comunque volevo informarti che sul nostro blog (in realtà siamo 2 amiche), abbiamo creato una sezione che si intitola "le ricette della salute", dove stò raccogliendo tutte quelle ricette che in base a determinati parametri ritrovati nel libro di Franco Berrino "Prevenire i tumori mangiando con gusto", migliorano la nostra salute e di conseguenza l'ambiente in cui viviamo. Ci saranno anche degli articoli in favore del buon cibo sano e altri che condannano apertamente certe pratiche sbagliate, sia di acquisto dei prodotti sia dell'abuso degli stessi. Forse non è molto ma piano piano persona dopo persona, magari qualcosa di buono riusciamo a farlo.
    Partecipo volentieri al tuo candy, se riesco a capire come fare a prelevare il tuo banner.
    A presto
    Le ragazze di "Chiacchiere ai fornelli"

    RispondiElimina
  66. Bellissimo! Ma caspita sai che non mi sono mai soffermata a pensare a come e se aiuto il pianeta con le mie azioni? Cosi' ora mi prendo un attimo di tempo e la pianto di correre, e in questo modo faccio del bene a me stessa!!! ahahah...allora, riflettendo un po' faro' una specie di elenco delle mie azioni, che non sarà in ordine di prioritä ma cosi come se stessi chiacchierando con te.
    Alimentazione..uhm è vero che ho un blog e a volte pubblico ricette succulente e magari a volte non sempre legegrissime, ma quando facciamo la spesa, innanzi tutto comperiamo prodotti italiani. Non butto mai via niente, e anche le coste dure delle versure,dei cavolfiori ecc, le riciclo in frittate,zuppe ecc.
    La carne e formaggi, bè ho la fortunissima di abitare vicina ad un agriturismo che produce formaggi e ha gli animali, quindi tutto quello che è carne e latte ,yougurt e formaggi,,,sono ipercontrollati e iperbuoni e sicuri!! E questa è una superfortuna.
    Le luci si spengono e non vanno lasciate accese inutilmente , cosi per tutto quello che riguarda il far funzionare gli elettrodomestici.
    la macchina la uso proprio quando è strettamente indispensabile, mi muovo con i mezzi pubblici o a piedi.
    Detersivi ecologici al massimo, che non si trovano nei supermercati tradizionali, ma li acquisto con una tessera direttamente in fabbrica . E abbiamo avuto la fortuna di andarla a visitare direttamente e abbiamo visto quanta cura pongono nel produrre tutto quello che riguarda la pulizia della casa e della persona. Hanno anche preso un riconoscimento a livello mondiale quindi....anche qua piu' sicura di cosi!!!
    Raccolta iperdifferenziata! Sul balcone mio marito ha costruito un bellissimo mobile che contiene i vari bidoni per la raccolta...nessuno vede niente ma noi sappiamo quanto prezioso è cio' che si cela dietro quelle ante!!
    Per l'ambiente....mio marito da giovane era guardia ecologica quindi non esiste che non si abbia rispetto per la natura.E anche io fin da piccola ho sempre avuto rispetto per tutto cio' che mi circondava. Lo stesso abbiamo insegnato a nostra figlia. E ormai, è talmente innato questo istinto che quando si va al mare o da qualche parte , ci viene spontaneo raccogliere tutte le schifezze che troviamo in giro e le buttiamo via! Se tutti avessimo rispetto per la natura e per chi la abita, uomini e animali....
    Non sopporto la gente che dalle macchine butta via i mozziconi delle sigarette, ma porca miseria, nel tuo salotto la butti per terra??? Cosi come non lo sopprto in spiaggia e da tutte le parti. Se guardo nelle tasche dei miei vestiti o nelle borse, sembra che faccio la raccolta difefrenziata della carta e scontrini!!!
    E non sopporto chi abbandona i rifiuti ingombranti agli angoli delle strade o dove capita. Noi abbiamo abbastanza vicina una piattaforma ecologica dove veramente ci fa un grande servizio di raccolta!!
    E ripsetto gli animali in ogni forma e razza....
    Bè...non mi viene in mente altro in questo momento...ma penso di aver fatto capire quanto ci tengo alla cura dell'ambiente, che oltre che mio è di tutte le persone , e tra queste persone ci sono quelle che amo, e quindi non posso non avere rispetto. è come una ruota che gira...io faccio del bene per me e per gli altri e se lo stesso fai tu e tu e tu....girerebbe in modo migliore il mondo !!!
    bè...un abbraccione

    RispondiElimina
  67. Partecipo anch'io aquesto tuo salutare candy!
    Tutta la mia famiglia presta molta attenzione nel riciclo: cerco sempre di acquistare prodotti che non abbiano tanti involucri; Non lascio mai luci accese inutilmente; vario molto il regime alimentare e i residui da cucina li porto sempre a mia mamma che ha le galline. L'elenco sarebbe lungo, ma sono le prime cose che mi vengono in mente.
    Vado a postare il link sul mio blog.
    ciao ciao

    RispondiElimina
  68. Ciao! che bel candy! partecipo molto volentieri! Io in generale sono sempre attenta su ciò che mangio, da dove viene e come cucinarlo, per questo sono d'accordo su ciò che hai scritto. Pongo moltissima attenzione alla raccolta differenziata,al non sprecare la carta soprattutto! Ad esempio prendo nota (a matita!!) su fogli già scritti da un lato, come pubblicità, volantini,(ecc...). Per quanto riguarda il cibo, adoro le ricette- riciclo (come per esempio utilizzare il pane vecchio!) Insomma penso che anche se non si è ossessivi come me, con un piccolo contributo da parte di ognuno di noi, si vivrebbe meglio ;)
    Inserisco il tuo banner nella pagina dedicata nel mio blog e a presto ;)

    RispondiElimina
  69. Ciao Coccinella,
    ho inserito il banner, spero di essere in tempo per partecipare al candy.
    questo è l'indirizzo:
    http://www.chiacchiereaifornelli.com/i-nostri-contest/
    Mi auguro che vada bene, altrimenti fammi sapere, sono ancora parecchio inesperta.
    A presto
    Le Chiacchiere

    RispondiElimina
  70. Ciao!ti ho conosciuta solo oggi ma continuerò con piacere a leggerti!condivido la tua scelta è la stessa che ho fatto io un anno fa...da fanatica dei prodotti cosmetici sono arrivata a autoprodurmi tutto nel rispetto della natura, degli animali e dell'uomo!

    RispondiElimina
  71. Adoro il riciclo creativo: stimola ingegno, curiosità e creatività!
    Un mondo che mi affascina inoltre è quello della cosmesi naturale: una passione handmade che fa bene ed aiuta a farsi belle...cosa c'è di più bello?? :)
    Ti seguo sul blog (Fabulosity)
    Ecco il post per te: http://inafabulousworld.blogspot.com/2012/02/candy-di-lullaby.html
    Alessia
    mail: alelale at live.com

    RispondiElimina
  72. Ciao e piacere di conoscerti. Io per il benessere mio e della mia famiglia, consumo frutta e verdura di stagione e per il possibile dal mio orto, olio dei miei ulivi, uova delle mie galline che mangiano cose sane. Per il benessere del pianeta, cerco di evitare sprechi di acqua e di energia elettrica.
    A presto

    RispondiElimina
  73. non so se sono ancora in tempo ma parteciperei volentieri!!!!la rivoluzione comincia da ognuno di noi!!!baciotti!!!

    RispondiElimina

Ben arrivato nel mio blog, spero sia di tuo gradimento, se ti va lasciami un commento che sarò lieta di leggere ed a cui risponderò con piacere. Buona visita.

© LULLABY FOOD&PROPS | All rights reserved.
Blog Layout Created by pipdig